Mamma di 39 anni a causa di una rara condizione genetica ha avuto 38 figli

La storia di Mariam Nabatanzi di 39 anni e con 38 figli è talmente particolare da non sembrare vera.

Ma purtroppo come spesso accade la realtà supera l’immaginazione e la sua storia è proprio reale.

Quando si è sposata a 12 anni ha avuto due gemelli, in seguito altre cinque coppie di gemelli, quattro gravidanze trigemini e cinque quadrigemini.

Ma tre anni fa, Mariam è stata abbandonata dal marito e da allora si prende cura da sola dei suoi 38 figli.

Certo la sua non è una vita semplice. Con i suoi figli vive in 4 case di cemento.

Il Daily Mail racconta che dopo la nascita dei primi gemelli, Mariam è andata dal medico e ha scoperto di avere delle ovaie particolarmente grandi, ma le è stato sconsigliato l’uso di contraccettivi, come ad esempio la pillola, perchè potevano causarle problemi di salute.

Questa è la ragione principale per cui Mariam ha avuto tutti questi figli.

Secondo il The World Bank, in Uganda, ogni donna ha in media 5 o 6 figli. Ma 38 bambini sono davvero tanti.

La donna con la sua ultima gravidanza, due anni e mezzo fa, ha avuto delle complicazioni.
Era la sesta coppia di gemelli che metteva al mondo e purtroppo uno dei due bambini non ce l’ha fatta.

Si chiama iperovulazione, il problema genetico di Mariam, che l’ha portata ad avere tutti questi figli.

Riporta il Daily Mail che Mariam non ha avuto una vita facile neanche da bambina. E’ stata abbandonata dalla madre quando aveva solo 3 giorni, restando con il padre e i cinque fratelli.

Quando aveva sette anni il padre si è risposato e la sua matrigna ha avvelenato i suoi fratellini uccidendoli.

Mariam si è salvata in quanto era assente perché era andata a trovare un parente. La donna fa il possibile per mantenere i suoi bambini e dar loro da mangiare. Trentotto figli non è facile accudirli, i più grandi le danno una mano con i più piccoli e ognuno di loro contribuisce per mantenere la famiglia. Basta pensare che ogni giorno consumano circa 25 kg di farina di mais.

La sua infanzia è stata veramente difficile, ma Mariam spera che i suoi figli siano felici.

Catherine Kalanzi, sta cercando di aiutare Mariam Nabatanzi, per questo ha creato per lei una raccolta fondi su gofundme. I soldi raccolti serviranno per educare i suoi figli, pagare le spese mediche, comprare un pezzo di terra e costruire una casa che possa tranquillamente accogliere Mariam.