Mamma a 17 anni non promuove l’avere figli così presto. Avrebbe aspettato

I social network sono una porta aperta verso il mondo. Grazie ad essi riusciamo a conoscere le storie e le esperienze di tutto il mondo e in alcuni casi riusciamo anche a trarre giovamento dai consigli di altre persone.

Una donna di nome Chloe Patton ha voluto condividere sul suo profilo la sua storia, raccontando la sua personale esperienza di madre adolescente. Questa ragazza è rimasta incinta a 17 anni, e proprio come per tante altre donne prima di lei, non è stato facile riuscire a far conciliare la gravidanza con la sua giovane età.

Chloe ha dato alla luce uno splendido bambino che ha chiamato Marley e anche se non ammette che averlo è stato “un errore”, vuole mandare un messaggio a tutte le ragazze che, come lei, potrebbero incappare in una gravidanza adolescenziale. Chloe ama alla follia suo figlio, tuttavia rimpiange di aver perso alcune importanti fasi della sua vita.

Essendo diventata madre così giovane non ha potuto godersi quelli che dovrebbero essere gli anni migliori dell’adolescenza. Da quando è rimasta incinta ha avuto sempre al suo fianco Jordan, il padre del bambino, e quest’ultimo si è fatto in quattro per soddisfare i loro bisogni.

Tuttavia, ancora oggi rimpiange di non aver potuto fare quelle stesse esperienze che ha visto invece compiere alle sue amiche. Da giovani bisogna vivere tutte le situazioni possibili, compresi gli sbagli e la sola cosa che mamma Chloe vorrebbe aver fatto è prendersi un po’ di tempo in più, prima di diventare mamma.

Ovviamente nel corso degli anni ha imparato che esistono tantissime forme di divertimento, e anche da madre riesce a vivere una vita felice, ma ha voluto ugualmente inviare sul web il suo messaggio, invitando le ragazze a prestare sempre molta attenzione, quando si tratta di rapporti fisici, per evitare di sprecare come lei la sua “vita adolescenziale”.

Inoltre, lei stessa ha rivelato che, quando il figlio avrà raggiunto i 16 anni, lo farà sedere accanto a lei e gli spiegherà per filo e per segno quale deve essere il comportamento giusto e le precauzioni da adottare per evitare questi “piccoli incidenti di percorso”.

Total
31
Shares
Related Posts