L’influencer piange a dirotto perché Istagram ha bloccato il suo account: “Non voglio fare un vero lavoro” – Video


Sempre più persone al giorno d’oggi ambiscono a diventare influencer, si tratta di una nuova professione nata grazie alla diffusione a macchia d’olio dei social nella vita di tutti.

Ormai chiunque possiede un profilo social tra questi Instagram è il regno degli influencer.

Tra le più famose Influencer italiane, ovviamente ci sono Chiara Ferragni e Giulia De Lellis.

Ma queste sono solo alcune, anche la Vignali, attualmente al Grande Fratello è una influencer.

E proprio lei dall’interno della casa ha svelato che un post su Instagram viene pagato dai 300 ai 3000 euro e può essere anche molto di più, dipende dal numero di follower e dal successo dell’influencer.

Ecco perchè si tratta di uno dei lavori più sognato dalle giovani di oggi.

Ma che succede se da un giorno ad un altro il profilo social scompare? niente più post, niente più follower, niente più guadagni.

Una giovane ragazza americana, con il sogno di diventare una famosa influencer, dedicava tutto il suo tempo per avere più follower per diventare famosa, ma da un giorno all’altro il suo sogno è svanito.

Il suo account Instagram è stato rimosso e lei ha avuto una vera è propria crisi di pianto.

Il motivo? Non si immagina a dover fare un lavoro vero, con orari regolari, che le occuperebbe gran parte della giornata, almeno dalle 9 alle 17.

La ragazza in questione si chiama Jassy Taylor ed ha pubblicato un video su Youtube. Tre minuti di video e di pianto continuo.

Una vera disperazione, ecco le parole della giovane ventunenne che si era trasferita a Los Angeles, proprio per diventare influencer ed evitare un lavoro vero.

Ammette lei stessa di non essere qualificata per nessun altro lavoro e di aver lavorato solo in un McDonald’s e come “ragazza di strada”

Racconta nel video “Sono a Los Angeles per questo. Sono a Los Angeles perché voglio stare su Instagram”

E poi si dispera singhiozzando “Smettetela di cancellare il mio account Instagram, è troppo doloroso, non sono niente senza i miei followers, non sono niente senza i miei followers!