L’errore che fai quando pulisci gli specchi e questo li deteriora

Gli specchi sono un elemento molto importante, presente in tutte le case del mondo. Ma beh, a volte, non è facile trattarli nel modo corretto e per questo oggi abbiamo da dirvi una serie di consigli che vi aiuteranno a trattarli quando le cose non si mettono per il meglio.

A volte, anche fare le pulizie, si sa, diventa un’operazione molto complicata e ci sono dei protocolli, per così dire, che è necessario seguire affinché abbiamo degli specchi che durino per molti anni. Uno specchio rotto, come dicono alcuni, porta sfortune per sette anni, uno specchio ben tenuto invece dura molto a lungo.

Quando si pulisce uno specchio dobbiamo tenere presente che non è consigliabile usare prodotti a base di solventi o applicare molto prodotti differenti. Questa potrebbe essere, in fondo, la causa di alcune macchie che ritroviamo nel corso del tempo su di essi, macchie che, si sa, non è mai facile ripulire a fondo.

È sempre consigliabile usare un mix di alcol, acqua e ammoniaca, diviso in parti uguali. Una volta che abbiamo ottenuto questa miscela per pulire il nostro specchio, è bene asciugarlo in modo da mantenerlo sempre lindo e pinto.

Normalmente, gli specchi vengono asciugati con carta da cucina, ma questo è un errore quando si tratta di specchi molto vecchi. Bisogna evitare la carta da cucina, in tali casi e preferire l’uso di un phon, in modo da non danneggiare lo specchio per niente.

Siamo sicuri che seguendo questi pochi e facili consigli riuscirete ad ottenere una casa perfetta, con degli specchi perfetti. Specchi che i vostri vicini vi invidieranno sempre e comunque. Siamo sicuri che tanti di voi riusciranno a trarne giovamento nel corso del tempo e non sapranno tornare più indietro. E potrete consigliare tutto ai vostri amici.