Le lenticchie un alimento ottimo anche la sera per diversi motivi


Tra gli alimenti più completi per la nostra alimentazione ricordiamo sicuramente le amate lenticchie. Questi legumi infatti sono una fonte fondamentale di vitamine e minerali che aiutano il nostro corpo in diverse campi.

In particolare infatti le lenticchie sono ottime soprattutto per le diete, sono infatti uno degli alimenti più poveri di grassi, ma ricchi di tantissimi nutrienti sali minerali come calcio, potassio e ferro e pochissimi grassi ottime per un alimentazione sanissima.

Foto: pixabay/sandravelez2017

Le lenticchie infatti sono un pasto completo infatti possono essere tranquillamente sostituite ad un secondo di carne, pesce, uova o formaggio. Inoltre sono un alimento molto importante per alcune specie onnivore aiutando a contrastare la stipsi. Le lenticchie infatti sono soprattutto utilizzate in tantissimi modi, con la pasta o in zuppe, ricche di minerali e magnesio ottime per un alimentazione sana e anche ricca di fibre.

Attenzione però qualsiasi alimento sano mangiato in quantità eccessive può provocare l’effetto opposto. Le lenticchie in particolare se mangiate in grosse quantità possono portare problemi all’intestino provocando stipsi e crampi addominali, sconsigliato soprattutto a chi soffre di intestino irritabile.

Addirittura per le persone più sensibili possono provocare calcoli e quindi è consigliabile non consumarli in quantità abbondanti. Inoltre le lenticchie hanno una sostanza nutritiva al loro interno l’acido fitico che compromettono l’assorbimento di ferro e zinco.

Ma le lenticchie, pasto “povero” da sempre, è anche un alimento che aiuta a conciliare il sonno, soprattutto per i bambini. Ma il suo uso infatti non è solo alimentare, infatti le lenticchie sono anche un ottimo alimento antiossidante.

Ebbene si avete capito bene, le lenticchie infatti se mangiate in quantità adeguate, grazie alle proteine e agli amminoacidi al loro interno aiutano a contrastare i segni del tempo e a ridurre le fastidiosissime rughe d’espressione.