L’anziano prende una nota altissima con la sua voce miracolosa, e i giudici si voltano all’unisono

The Voice, edizione olandese, è uno dei talent più seguiti a livello internazionale e negli occhi e nella mente dei fan ancora suona l’esibizione di Renè Bishop, signore che al tempo aveva 71 anni, e che salì sul palco del programma sperando di realizzare i sogni.

Il programma è chiamato in verità, The Voice Senior, e richiede che il concorrente abbia almeno 60 anni. I giudici, ovviamente, non possono vedere chi hanno di fronte, dato che sono girati di spalle e possono giudicare la performance solo dalla voce del partecipante.

credit: the voice of holland

Bishop ha affrontato ogni paura e ha fatto il meglio che poteva. Ha iniziato la sua esibizione con un classico come Unchained Melody e in pochi secondi ha conquistato il cuore del pubblico e dei giudici che avrebbe poi deciso sul suo destino da artista.

Tutto è stato impeccabile e quando Bishop ha cominciato a fare del suo meglio, i giudici hanno deciso di premere il pulsante rosso per ruotare i loro posti e vedere chi fosse sul palco. L’uomo in abito a strisce, elegante, cantava la famosa canzone, con dedizione, talento e passione.

Un giudice è arrivato a paragonare l’uomo al grande Elvis, e tutti sono stati presi al cuore e allo stomaco dalla sua voce incantevole. Una storia incredibile, come tante ne abbiamo viste in talent simili. Le grandi personalità artistiche si nascondono sempre fra di noi ma spesso nemmeno ce ne rendiamo conto e la storia di Bishop ci dimostra la realtà di quanto stiamo affermando con certezza.

A questo punto non vi resta che vedere il filmato della sua esibizione che vi abbiamo messo qui in basso per farvi rendere conto del talento incredibile di chi abbiamo davanti. Rimarrete anche voi senza parole.

LEGGI ANCHE: Voce angelica, riccioli d’oro e corona di fiore, a soli 9 anni canta l’Ave Maria e meraviglia tutti per il talento.