L’adolescente senza braccia non rinuncia ai suoi sogni sportivi: ora gioca a basket e a football al liceo

Il mondo è ricco di storie che raccontano le vicende di persone diversamente abili e delle loro sfide per superare le difficoltà della vita di ogni giorno. Per persone come Jamarion Styles il mondo è un luogo davvero difficile e occasionalmente crudele.

Questo ragazzo ha avuto la sfortuna di rimanere privo delle braccia e come potrete immaginare, nella sua condizione non è facile portare a termine anche i compiti più semplici. Styles ha persone le braccia da bambino, dopo aver contratto una rara infezione batterica.

credit: Youtube/CBS Evening News

Tuttavia, questo giovane non ha mai rinunciato a condurre una vita quanto più normale possibile, nonostante il suo difficile handicap. Tra i vari sogni nel cassetto di questo giovane, c’era il desiderio di poter giocare a basket, ma quando si recava nel vicino centro comunitario di Boca Raton, in Florida, veniva sempre rifiutato.

Queste esclusioni lo ferivano nel profondo, ma il giovane tredicenne non si è arreso ed ha continuato ad allenarsi duramente, imparando a tirare e dribblare, anche senza le braccia. Quando ha iniziato a frequentare la Eagles Landing Middle School, ha chiesto all’allenatore di basket della scuola, Darian Williams, se avesse potuto far parte della squadra.

credit: Youtube/WPTV News – FL Palm Beaches and Treasure Coast

Questo, a differenza dei precedenti, gli ha concesso una possibilità ed ha cominciato a seguire i suoi allenamenti in questo sport. Styles è entrato a far parte della squadra portando con orgoglio il numero 2 e si è rivelato sempre il primo ad entrare in palestra per gli allenamenti e l’ultimo ad andarsene.

Solitamente rimaneva in panchina durante le partite, tuttavia durante un incontro il suo allenatore ha deciso di farlo entrare in partita a 6 minuti dalla fine. Styles è riuscito a prendere la palla e inaspettatamente è riuscito a segnare un magnifico tiro da tre punti, poco prima della fine dell’incontro, riuscendo a stupire tutti i presenti.

Ovviamente il ragazzo si è trasformato in un piccolo eroe locale e in seguito ha continuato a giocare a basket, migliorando sempre di più il suo stile di gioco.

Attualmente sembra essere interessato anche ad intraprendere una carriera nel gioco del football e anche se continuerà ad affrontare molte difficoltà, grazie ad una persona che ha creduto in lui, sta finalmente realizzando i suoi sogni sportivi.

Total
2
Shares
Related Posts