E’ ossessionata dall’abbranzatura ha solo 22anni e guardate com’era prima.


Al giorno d’oggi, se vuoi un bel colore bronzeo, non devi stare al sole per ore, puoi sottoporti a dei trattamenti nei solarium in centri estetici.

Alcune persone, però, diventano talmente dipendenti dalle lampade e dai prodotti cosmetici che semplicemente perdono il loro aspetto naturale.

Hannah Tittensor, 22 anni, di Belfast è una fanatica del solarium. La studentessa non amava la sua pella pallida e ha iniziato a usare vari spray e creme per avere un colore della pelle un po’ più scuro.

La passione di Hannah per l’abbronzatura è iniziata nel 2015 dopo essere tornata dalle sue vacanze in Turchia. La ragazza ha adorato il nuovo colore della pelle, così tanto, che ha deciso di mantenere questo effetto.

Tittensor cominciò ad andare al solarium tre volte a settimana. Inoltre, aveva iniziato ad iniettarsi Melanotan – una droga illegale – per cambiare il colore della sua pelle.

Interrogata sulla sua ossessione Hannah ha risposto così: “Le altre ragazze non possono vivere senza smalto e non posso vivere senza abbronzatura.”

Le procedure che la ragazza ha seguito per diversi anni hanno reso la sua pelle così scura che è stata spesso scambiata per una ragazza sicuramente non di origini inglesi.

Hannah è consapevole che i lettini abbronzanti possono seriamente influire sulla sua salute, ma ritiene che il pericolo sia minimo per lei. Ha anche detto che controlla regolarmente la presenza di macchie sulla sua pelle.

Tittensor condivide regolarmente le sue foto su Instagram, ma non tutti sono d’accordo con la sua passione. Molti criticano il suo hobby e addirittura lo accusano di razzismo.

La ragazza dice che per lei è stato difficile valutare quanto fosse scura la sua pelle, per lei è un bel colore, quello che desiderava, ogni giorno e abituarsi al suo riflesso allo specchio e si ritiene contenta del suo aspetto.

Cosa ne pensi dell’hobby di Hannah? Condividi la tua opinione nei commenti!