La soluzione è solo una, ma in tanti rispondono in maniera errata. E tu sai rispondere correttamente?

Chiunque sia andato a scuola sa bene quanto può essere dura e ostica la matematica, infatti si ha a che fare con diversi problemi che via via che si va avanti diventano sempre più complicati, infatti si passava dalla facile algebra alle equazioni fino ad arrivare alle funzioni alle superiori.

Ma ciò che vi proponiamo adesso a prima vista potrebbe sembrare facile per tutti, invece si rivela essere molto difficile, soprattutto per le persone che magari hanno avuto problemi in matematica, durante le scuole (ehe), ma non solo.

Quiz, illusioni ottiche, rebus, ci permettono di tenere il cervello in allenamento e di essere sani sotto questo profilo per il futuro. Ma se vi piace la matematica non potete perdervi questo quiz, che è in realtà una semplice equazione.

Ecco il quiz.

Ora qual è l’ordine delle operazioni?

È questo che dovremmo chiederci, cosa va prima? Moltiplicazione o divisione? E le parentesi che fine fanno?

Bene, qual è il risultato finale? Dai è più semplice di quanto pensiate. Tentar non nuoce.

Provate a rispondere, prima di vedere la soluzione alla fine dell’articolo. Ci siete riusciti? Se questo quiz vi è piaciuto, ricordate di condividerlo sul vostro profilo personale e soprattutto di condividerlo con i vostri migliori amici in modo da poter testare il livello di conoscenza della matematica di tutti i vostri amici e conoscenti.

D’altronde le piccole cose, seppur apparentemente banali, possono mettere in crisi anche le persone più intelligenti e pronte a rispondere a questo tipo di quiz.

La scuola è ora un ricordo lontano, e magari, pur avendo avuto una buona preparazione, a volte la distrazione e il tempo possono fare davvero brutti scherzi.

Le opinioni sul risultato sono molte, ma la soluzione, naturalmente, è unica. Proviamo a risolverla insieme.

Per prima cosa bisogna ricordarsi qual è l’ordine delle operazioni, cioè: parentesi, potenze, moltiplicazioni e divisioni, addizioni e sottrazioni. Quindi per risolvere questa espressione vanno utilizzate queste regolette.

quindi si parte da 6:2(1+2), eseguendo l’operazione all’interno della parentesi diventa 6:2(3).

Successivamente eseguiamo la divisione quindi avremo 3(3) e da qui la moltiplicazione, quindi come risultato finale si ha 9.

Quindi la soluzione non è altro che 9.

In tanti però pensano che la soluzione sia 1, il motivo? Il fatto che sono portati a pensare che l’espressione sia una frazione, cioè 6:[2(1+2)].

Risolto il mistero. E tu hai indovinato?