La madre è allarmata nello scoprire che sua figlia parla con un uomo di 94 anni prima di entrare in classe


Nella vita accade più spesso di quanto crediamo, che le apparenze ingannino, quindi lasciarsi condizionare dai pregiudizi può rappresentare un grosso errore. Può capitare di non conoscere la verità che si nasconde dietro ad una situazione, o la vera natura di una persona. Ciò ci induce a farci un’impressione che può risultare anche del tutto errata.

In California, negli Stati Uniti, una giovane mamma si è allarmata di fronte ad una circostanza che si ripeteva ogni giorno davanti la scuola di sua figlia. La ragazzina di 15 anni, di nome Audrey Arnold, si ferma ogni giorno a parlare con un signore anziano di 94 anni. E non è la sola, moltissimi studenti si fermano, infatti, a conversare con quest’uomo.


credit: Youtube/CBS Evening News

Gina, la mamma della ragazzina, si è spaventata quando è venuta a conoscenza della vicenda e ha voluto indagare. Tutto è iniziato una mattina quando Audrey ha chiesto alla mamma di accostare per farla scendere pochi metri prima dell’ingresso della scuola. Lì, c’era quest’uomo con altri ragazzi dell’istituto, e lei voleva passare a salutarlo. Ma la mamma si è subito allarmata e ha voluto far luce sulla vicenda.

Audrey spiegò alla mamma che quell’uomo è Mr. Knuckles, il quale si trova spesso nei pressi della scuola per fare il tifo per gli studenti. Indagando sulla vicenda, Gina scoprì che il vero nome dell’uomo è Wally Richardson. L’anziano signore è un veterano di guerra che ha servito il paese durante la seconda guerra mondiale, come marine.


credit: Youtube/CBS Evening News

Nell’esercito fu anche pilota di aerei, e dopo aver lavorato per la United Airlines, andò in pensione. Da allora, per continuare a dare il suo contributo alla nazione che ha servito per tutto il corso della sua vita, aiuta i giovani. Ogni mattina, prima dell’inizio delle lezioni, il signor Richardson si reca presso il Marina Village College di El Dorado Hills, California.

Qui supporta gli studenti, offre loro consigli, insegnamenti di vita, gli infonde sicurezza ed autostima. Li incoraggia ad essere rispettosi, a credere nei valori dell’amicizia e della gentilezza, oltre a possedere un vasto sapere riguardo la storia degli Stati Uniti. Come da rito batte pugno contro pugno con ogni studente, come se fosse un saluto, da qui il soprannome Mr. “Knuckles” (in inglese “nocche”).


credit: Youtube/CBS Evening News

Tutti gli studenti lo adorano e cercano di scambiare due parole con lui prima dell’ingresso a scuola. L’uomo offre delle massime di vita molto interessanti, dalle quali tutti i ragazzi traggono spunto ed insegnamento. Anche la preside del liceo, Cheryl Olson, apprezza ciò che il signor Richardson fa per gli studenti, tanto da ammirarlo.

Ecco alcune delle frasi più belle e significative che condivide con i ragazzi:
-“Sapere cosa è giusto e cosa no, non significa molto. A meno che tu non metta in pratica ciò che è giusto”
– “Sii gentile ogni volta che è possibile. Ed è sempre possibile”.
– “Agli occhi del mondo forse sei solamente una persona, ma agli occhi di una persona potresti essere il mondo”.


credit: Youtube/CBS Evening News

La mamma di Audrey, Gina, venuta a conoscenza dell’intera storia riguardo questo signore, ha voluto incontrarlo di persona. Ha registrato con il suo smartphone un video dell’incontro con il signor Richardson, e lo ha condiviso insieme ad un messaggio speciale per lui: “Questo è il tipo di supporto ed affetto di cui i giovani hanno bisogno. Quest’uomo si ferma tutti i giorni all’ingresso della scuola per incoraggiare e consigliare tutti gli studenti”.

A quanto pare le paure della donna erano infondate, perché in realtà tutti avremmo bisogno di più Mr. Knuckles a vegliare sui nostri ragazzi. Vi lasciamo al video della vicenda, ringraziando il signor Richardson per ciò che fa ogni giorno: