La Larini si confessa dalla Toffanin, ecco cosa è avvenuto dopo Temptation Island


Reduce dall’esperienza di Temptation Island Vip, Nicoletta Larini, compagna di Stefano Bettarini, ospite a Verissimo racconta come ha vissuto quelle poche settimane nel residence.

La figlia dell’ex pilota, ha raccontato quello che è accaduto dopo la sua uscita dal programma. Ha ripercorso i momenti subito dopo essersi trovata da sola con Bettarini, lontana dalle telecamere. Ha raccontato di aver perdonato il suo Stefano, ma di aver reagito un po’ bruscamente. Infatti ha confessato di avergli dato qualche schiaffo.

La ragazza aveva vissuto tutto il periodo del docu reality con grande stress, per lei sono stati momenti di grande sofferenza. Ma uscita da li ha ritrovato il suo fidanzato. Dopo aver chiesto chiarimenti sui comportamenti che il suo compagno aveva avuto davanti alle telecamere, è riuscita a tornare alla sua vita.

La Larini alla Toffanin ha raccontato:

“È stata un’esperienza forte e ho sofferto molto. Sono abituata a stare sempre con Stefano e lì sono stata per dieci giorni senza vederlo. Non mangiavo più perché mi mancava, ho perso sei chili. Nel momento del falò non sono riuscita a dirgli tutto ciò che pensavo. Però quando siamo andati via gli ho dato uno schiaffo!”

Per la giovane compagna di Bettarini, Simona Ventura, conduttrice del programma, ed ex del suo fidanzato, è stata un grande supporto.

L’ha sostenuta con un atteggiamento quasi materno, ed ha fatto in modo che i due superassero la loro crisi. Insomma una Ventura inaspettata, con il ruolo non solo di conduttrice ma anche di mediatrice.

E’ proprio la Ventura a raccontare come ha cercato di tranquillizzare la Larini: “Durante il falò, vedendola tremare non ho potuto fare a meno di avvicinarmi. Nicoletta mi piace molto perché noi siamo una famiglia allargata con tutte le sue problematiche e lei, si è approcciata a tutti noi, con rispetto. Vedevo una ragazza innamorata e persa. Ho provato a darle dei consigli”

La Ventura, ha comunque voluto dimostrare che si può essere una famiglia nonostante i cambiamenti della vita. Lei stessa ha detto che voleva trasmettere un messaggio importante ovvero “si può non essere più sposati, ma mai smettere di essere genitori.”

Dopo l’aggressione del figlio, la Ventura e Bettarini hanno infatti deposto l’ascia di guerra, quei momenti drammatici che hanno vissuto questa estate, li hanno comunque rafforzati. Proprio Bettarini, anche lui ospite in trasmissione, ha detto “È andata bene, siamo stati fortunati. Questa cosa ci ha unito ancora di più”