La donna risucchia la vipera velenosa con un aspirapolvere; il video straordinario diventa virale


La fobia per i serpenti è tra le più diffuse sul nostro pianeta. Moltissime persone hanno i brividi solo a vederne uno, forse per la loro anatomia o forse per il loro modo singolare di muoversi. Chi abita in Australia, però, deve affrontare tale paura più spesso di quanto si creda, perché questi rettili possono anche intrufolarsi all’interno della abitazioni.

Nell’articolo di oggi vogliamo proporvi un filmato in un cui una coraggiosa donna australiana ha fronteggiato questa situazione in un modo alternativo. La donna stava facendo delle pulizie in casa quando all’improvviso ha notato un serpente nero dal ventre rosso, all’interno della sua abitazione.


credit: Youtube/Caters Clips

Questo tipo di rettile è originario dell’Australia ed è uno dei serpenti più diffusi sul territorio nazionale. E’ anche una delle specie più pericolose del pianeta, in quanto il suo veleno può essere fatale per l’essere umano. Nonostante il grande spavento, la donna ha saputo mantenere lucidità e sangue freddo, e con l’aiuto di una aspirapolvere, è riuscita ad intrappolare il serpente.

Tuttavia, il problema non era risolto del tutto, perché dopo aver risucchiato l’animale all’interno dell’aspirapolvere, non sapeva come sbarazzarsene. Così, ha deciso di chiamare l’associazione Australian Snake Catcher , che occupandosi di situazioni del genere, ha invitato una squadra sul posto.


credit: Youtube/Caters Clips

Non appena giunti sul luogo, gli operatori hanno sin da subito confermato che si trattasse proprio di un pericolosissimo serpente nero dal ventre rosso. Hanno fatto i complimenti alla signora sia per il coraggio dimostrato, che per l’originale trovata. Infatti, in tanti anni di esperienza non gli era mai capitato di vedere niente del genere.

Le squadre inviate dall’Australian Snake Catcher operano in questo modo: catturano i serpenti finiti nei centri abitati, per liberarli nuovamente in natura, lontani dalle abitazioni. Fortunatamente, tutto si è concluso al meglio, sia per la signora che per l’animale. Vi lasciamo al video dell’intervento della squadra sul posto: