La donna di 75 anni è celebrata per aver dato in affidamento oltre 600 bambini negli ultimi 50 anni

È impossibile non meravigliarsi di quello che ha portato a compimento una donna di nome Linda Herring. Questa signora 75enne ha aiutato a crescere oltre 600 bambini, che ha avuto in affido. Per oltre 50 anni ha prestato il suo compito come genitore affidatario e di recente è stata premiata dalla contea di Johnson, in Iowa, luogo in cui ha vissuto per tutta la sua vita, per l’impegno dimostrato nei confronti di bambini bisognosi.

In tutto questo tempo, Linda non è stata solamente una casalinga a tempo pieno. Durante il giorno gestiva un asilo nido per bambini, mentre di notte lavorava come custode presso la scuola superiore locale. Praticamente questa donna ha trascorso tutta la sua esistenza ad assicurarsi che i bambini che la circondavano avessero sempre ciò di cui avevano bisogno.

Linda è sposata con un uomo di nome Bob e insieme hanno avuto 8 figli, di cui tre adottati proprio grazie al sistema di affidamento. In aggiunta alle sue molteplici attività, Linda era anche una volontaria come prima soccorritrice per il corpo locale dei vigili del fuoco, di cui ha fatto parte per molti decenni. Gli avvenimenti vissuti da questa donna hanno interessato anche i media locali, che non hanno esitato ad intervistarla, per far conoscere all’intera nazione la sua storia.

Linda ha rivelato di aver fatto quanto in suo potere per aiutare i bambini, dato che sono le creature che ama più di chiunque altro. Questa straordinaria “supermamma” è entrata a far parte del sistema di affidamento grazie ad alla sua migliore amica che si occupava proprio di questo settore. Seguendo il suo esempio ha parlato con il Dipartimento dei Servizi Umani ed ha accettato di accogliere nella sua casa bambini con esigenze mediche importanti.

La sua storia è un vero esempio di empatia e generosità e dovrebbe mostrare a chiunque quanto bene si può portare nel mondo, semplicemente “aprendosi” al prossimo. Sicuramente Linda e suo marito avranno fatto numerosi sacrifici personali, per prendersi cura di tutti quei bambini, ma non avrebbero mai potuto desiderare una vita migliore e oggi sono tantissimi coloro che gli sono riconoscenti e che li considerano una parte importante della loro famiglia.

Total
0
Shares
Related Posts