Intervista Mahmood e fa una gaffe clamorosa che ormai sta facendo il giro del Web.

Ha trionfato con il suo pezzo “Soldi” a Sanremo 2019. Mahmood si è fatto apprezzare per le sue particolari sonorità e per la straordinaria educazione.

Ma si sa che a far discutere in questa edizione di Sanremo è stato il suo cognome “Mahmood” che richiamano le sue origini.

Alessandro Mahmood è nato in Italia e precisamente a Milano, il 12 settembre 1992, la madre è sarda ma il padre egiziano e proprio l’origine del padre e quel cognome ha destato un certo clamore.

Cosa probabilmente che non sarebbe successa al contrario, ovvero se l’origine della madre fosse stata araba e quella del padre sarda. Eh si nessuno ascoltando un cognome sardo avrebbe mai chiesto a Mahmood se gli sarebbe mancato il suo paese.

Mahmood si è trovato a dover parlare più che della sua musica delle sue origine. Almeno questo è sembrato a molti.

Durante un’intervista rilasciata prima della sua vittoria a Sanremo Mahmood si è trovato a risponde alla domanda di una giornalista che sembra non aver studiato circa la provenienza del cantante e che adesso è diventata virale.

La gaffe della giornalista si è diffusa sui social, così come la risposta del cantante. Mahmood ha dimostrato la sua pazienza e educazione in tutte le apparizioni in video che ha fatto.

Il cantante dal piglio musicale che lui ha definito “Marocco Pop”, crescito nella periferia milanese, Gratasoglio insiste nel dire che lì è la sua casa, lì è cresciuto.

Cosi quando la giornalista gli chiede “Cosa ti manca del tuo Paese?” Mahmood tra l’incredulo e l’imbarazzato per la domanda che gli è stata posta, non può che rispondere “Il mio Paese è l’Italia”

Dopo le polemiche di Sanremo il cantante ha sempre ribadito “Io sono comunque un ragazzo italiano, nato e cresciuto a Milano. Nel brano ho messo una frase araba che è un ricordo della mia infanzia, ma sono italiano al 100%”.”

Intanto oggi è uscito il primo disco di Mahmood, il CD Gioventù bruciata, contiene undici tracce, tra cui la versione di Soldi realizzata in featuring con Gué Pequeno.

Total
1
Shares
Related Posts