Indonesia, Ritrovata Ape Gigante che si pensava estinta

Una bizzarra specie di “ape gigante ” è stata trovata in Indonesia. Una nuova specie di ape gigante e velenosa è stata trovata sull’isola indonesiana di Sulawesi, dicono gli scienziati. Gli insetti neri lunghi cinque centimetri sono avvolti nel mistero: tutti gli esemplari di vespe catturati finora sono morti. La co-autrice dello studio Lynn Kimsey, entomologa dell’università della California, Davis, che ha scoperto l’insetto, ha definito davvero strana la presenza e le fattezze di questi insetti, come raccontato da “Il Messagero“.

Si tratta della versione potenziata della [sottofamiglia di vespa larrine] a cui appartengono. Le vespe Larrine scavano nidi per le loro uova e larve in aree aperte e sabbiose. Secondo gli autori dello studio, gli adulti non crescono più di un 2,5 centimetri, creando la Megalara Garuda appena scoperta.

Le api maschio di M. garuda sviluppano lunghe mascelle a forma di falce. I volti appiattiti dei maschi e le mascelle grandi e appuntite possono essere adattamenti intelligenti per proteggere un nido che contiene larve vulnerabili. Altre vespe della stessa specie spesso rubano le tane per il cibo, e anche i parassiti cercano di entrare. Ci sarebbe un notevole vantaggio nell’avere il nido custodito, questo può essere il modo in cui il maschio aiuta a garantire la sua paternità.

Questa vespa probabilmente nutre le sue larve di cavallette o di katydids, come altre vespe nella sua sottofamiglia. Kimsey e il coautore Michael Ohl, dell’Università Humboldt di Berlino, hanno presentato la nuova ape al Museo Zoologicum Bogoriense in Indonesia, dove gli insetti sono tenuti in deposito dal 1930. Ohl ha anche trovato esemplari non identificati al Museo Humboldt di Berlino. In una spedizione del 2009, il team ha trovato più esemplari in una piantagione di cacao nelle montagne sudorientali di Sulawesi.

La squadra ha osservato il simbolo nazionale dell’Indonesia: una mitica creatura metà umana e metà uccello nella religione indù chiamata Garuda. Sebbene fino a centomila specie di insetti possano vivere a Sulawesi, Kimsey sospetta che almeno la metà non sia classificato. Ma il destino di queste specie è in pericolo.

Dagli anni ’60 le foreste della regione sono state sempre più sfoltite per piantare diversi tipi di colture. Il luogo in cui le api sono state trovate è destinato a una miniera di nichel a cielo aperto.

Cosa ne pensi di questo incredibile ritrovamento? Faccelo sapere tramite l’apposita sezione dei commenti.

Total
13
Shares
Related Posts