Il vecchio chihuahua lasciato al riparo si corica di notte proprio come faceva il suo padrone


Perdere qualcuno a noi caro è qualcosa di veramente devastante, a prescindere della nostra specie di appartenenza. A volte siamo noi esseri umani ad essere totalmente addolorati per la perdita di uno dei nostri animali domestici, mentre in altre situazioni è esattamente l’opposto. Questa storia riguarda proprio questa seconda situazione. Un anziano chihuahua di nome Scooter ha purtroppo perso il suo proprietario. Dopo la morte del suo padrone, per questo piccolo animale è cambiata tutta la sua vita.

Per oltre un decennio, i due sono stati assolutamente inseparabili e il trauma della perdita per Scooter è stato davvero difficile da affrontare. L’animale e il suo padrone avevano moltissime abitudini di routine e una di queste era quella che vedeva l’animale venire avvolto nella sua coperta preferita, prima di dormire. Sembra che, nonostante l’assenza del suo padrone, Scooter abbia continuato a mantenere questa prassi, anche quando è stato portato in un rifugio per animali.

Come hanno riferito gli addetti del centro Humane Society of Branch County, la parte più straziante era assistere al pianto dell’animale ogni volta che si accucciava nella sua coperta. Era un chiarissimo segno di come il suo padrone gli mancava infinitamente. Scooter è giunto nel rifugio a 12 anni, e per un cane di questa età trovare una nuova famiglia non è affatto facile.

Tuttavia, Jan Nageldinger, la manager del rifugio non si è data per vinta e ha condiviso la storia di questo cagnolino online, facendo conoscere a tantissime persone la sua situazione. Immediatamente c’è stata una enorme reazione da parte del pubblico e migliaia di persone hanno manifestato interesse verso questo piccolo cane. Una delle persone che si è proposta di adottarlo è stata Jessica Lynn Howard.

La donna ha riferito che era nel letto con il marito, quando ha visto il post di Jan e la storia di Scooter l’ha fatta piangere. Ha capito immediatamente che doveva essere lei a prendersi cura di questo cane e l’indomani stesso, infatti, dopo aver guidato per un paio d’ore, si è recata al rifugio per adottare Scooter. Adesso questo cagnolino ha una nuova famiglia e anche se il ricordo del suo vecchio padrone sarà sempre forte in lui, ha tante nuove persone che gli vogliono bene.