Il trucco di questo vigile del fuoco può salvare vite umane: ecco cosa fare se si soffoca da soli [VIDEO]

Il soffocamento è spesso causa di possibili futuri nefasti e si verifica quando un oggetto estraneo finisce per ostruire le vie aeree, impedendoci di respirare. Di certo, è fondamentale agire immediatamente. Il problema del soffocamento può colpire piccoli e grandi ed è molto comune. Può essere provocato da piccoli oggetti o da un pezzo di cibo che può andare di traverso.

La vittima del soffocamento di solito sente un’ostruzione in gola e si agita come fosse nel panico. Le vie aeree sono parzialmente ostruite, il soggetto inizia a tossire e non riesce a parlare bene. Il viso della vittima può anche cambiare colore, diventare rosso, blu o viola nel peggiore dei casi.


credit: Youtube/cobramedic1

Ma cosa fare? DI solito si agisce con la pacca forte sulla spalla: l’aiutante è sul fianco della vittima, sostiene il suo petto con la mano mentre tende a inclinare il busto della persona che sta soffocando, da qui parte qualche colpo sulla schiena, sul livello delle scapole.

Anche la manovra di Heimlich è molto efficace: mettiamo un braccio intorno allo stomaco della vittima e premiamo con entrambe le mani sulla porta che c’è sopra l’ombelico, facendo brevi strappi all’indietro, in modo da far fuoriuscire il corpo estraneo. Nei casi più estremi, sdraiati a terra, mettiti sopra la vittima, a cavalcioni e metti le sue mani sull’addome, esercitando una certa pressione.

Se sei tu che stai soffocando mentre sei da solo, puoi provare la manovra di Heimlich appoggiando l’addome sullo schienale di una sedia. Puoi anche provare un altro trucco, rivelato da un vigile del fuoco e importante istruttore di RCP. Jeff Rehmen, così il nome dell’istruttore, si è reso conto che è questo metodo può essere molto efficace se applicato anche in solitaria.

Mettiti in posizione di flessione in ginocchio, poi vai sul pavimento e fai un respiro molto profondo. Espelli il corpo estraneo. Questo metodo va eseguito con una certa mente fredda, ma è controindicato ad alcune persone come le donne in gravidanza.
Se volete saperne di più, eccovi il video.