Il trucco affinché la tua casa abbia sempre un profumo di pulito


Non tutti sono a conoscenza del fatto c’è l’uomo è in gradi di avvertire e distinguere migliaia di odori differenti tra loro. Nonostante molte volte vengano confusi, il cervello umano è molto sviluppato in questo, soprattutto quando si tratta di odori sgradevoli.

In modo particolare quando si tratta di odori che sono presenti all’interno delle nostre abitazioni, ce ne sono alcuni che non vorremmo mai sentire in casa, in quanto tendono a dare un effetto di poca pulizia. Scopriamo insieme quindi quali sono i cattivi odori più comuni e i metodi da utilizzare per rimuoverli in modo definitivo.

credit: @travelarium via Twenty20

1 Interno degli armadi
Spesso capita che all’interno degli armadi, dove solitamente vengono riposti i capi di abbigliamento, si crei un forte odore di umidità e a volte anche di muffa. Questo può succedere se accidentalmente viene riposto del bucato non perfettamente asciutto. Infatti in questo modo l’umidità si andrà a propagare per tutta l’area creando questo sgradevole odore. Un buon rimedio per evitare un grande accumulo di umidità è posizionare dei bastoncini in gesso all’interno dell’armadio in quanto questo prodotto tende ad assorbire l’umidità.

2 Cucina
Sono molte le zone della cucina che tendono a catturare e ad emanare cattivi odori. Tra le più comuni sicuramente troviamo il frigorifero, la lavastoviglie e i luoghi in cui si conservano frutta, verdura ed ortaggi. Per ovviare al problema del frigorifero, basterà posizionare un piccolo contenitore con all’interno del caffè o del bicarbonato di sodio. Per quanto riguarda la lavastoviglie, è utile optare per dei lavaggi con aceto bianco e bicarbonato di sodio. Invece per i recipienti di frutta e verdura, è consigliabile controllarli con molta frequenza.

credit: pixabay/Azza_Hafizah

3 Bagno
Di certo è la parte della casa che ha bisogno di una maggiore manutenzione per quanto riguarda la pulizia e l’eliminazione dei cattivi odori. In questi casi è possibile utilizzare vari oli essenziali, diluendone qualche goccia nell’aceto bianco o nel bicarbonato di sodio.

4 Soggiorno
Tappeti e tappezzeria in generale sono molto soggetti ad assorbire odori sgradevoli provenienti da ogni angolo della casa. Per fare in modo di eliminarli basterà riempire una ciotola con aceto bianco e lasciarla all’interno della stanza fino a quando l’odore non sarà sparito del tutto. È inoltre utile cospargere le zone interessate con il bicarbonato di sodio, farlo agire e rimuovere il tutto con l’utilizzo di un’aspirapolvere.