Il senzatetto che si stava radendo per strada pensa di essere nei guai fin quando il poliziotto gli chiede di consegnare il rasoio

In certe situazioni, ricordarsi dell’importanza dello spirito collettivo è qualcosa di grande valore. In certe situazioni le apparenze possono ingannare e la storia che vogliamo raccontarvi oggi è proprio una di queste. Il protagonista della vicenda in questione è un agente di polizia di Detroit, negli Stati Uniti. Il suo nome è Jeremy Thomas.

Questo agente, come tutti i membri del suo corpo, ha prestato giuramento di impegnarsi e sacrificarsi per aiutare tutti coloro che hanno bisogno. Il giuramento di proteggere e servire e molto importante per tante persone che fanno questo mestiere e l’agente Thomas, lo ha davvero preso alla lettera. In passato, Thomas, era un vigile del fuoco volontario, quindi è palese che ha sempre cercato di fare la sua parte nel mondo. In seguito è entrato a far parte delle forze di polizia locali.


credit: Youtube/Good Morning America

Una giornata, mentre era in servizio si è accorto che una donna anziana e sua figlia stavano distribuendo dei prodotti per la cura della persona ad un senzatetto. La vicenda è avvenuta nell’area del Comerica Park, zona in cui stava prestando servizio durante quella giornata. Sembra che i prodotti offerti dalle due donne fossero creme da barba, acqua, piccoli snack ed anche un rasoio.

La giornata era alquanto uggiosa e aveva piovuto e dopo aver ricevuto quei piccoli beni, il senza tetto aveva cominciato a radersi nel parco utilizzando l’acqua piovana sporca. La scena che si è presentata a Thomas è stata quella di un uomo tremante al freddo, con dei visibili problemi a svolgere un’azione semplice come quella di radersi. Così ha deciso di avvicinarsi all’uomo.


credit: Youtube/Good Morning America

La reazione del senzatetto, alla vista dell’agente di polizia è stata quella di allarmarsi e fare qualche passo indietro, dato che solitamente è abituato ad essere intimato a lasciare le aree pubbliche. Tuttavia, l’agente Thomas, lo ha rassicurato, che era lì solamente per aiutarlo, infatti, dopo aver indossato dei guanti, ha cominciato a radere il viso dell’uomo.

Il senzatetto è rimasto molto colpito dal gesto di cortesia, fatto dall’agente, dato che ha svolto un compito che non è affatto nei suoi doveri. Tuttavia Thomas è stato fiero di farlo, perché anche nella più piccola delle azioni si può aiutare qualcuno. Alcune persone hanno ripreso la scena e l’hanno caricata sui social, in modo da mostrare al mondo che chiunque può fare la sua parte anche nelle piccole cose, per rendere il mondo migliore.