Il proprietario di una Tesla danneggiata si rifiuta di spendere 20.000 euro per ripararla e preferisce distruggerla con la dinamite (VIDEO)


Certe persone hanno degli atteggiamenti davvero bizzarri nel corso della loro vita, e alcuni di questi sono così eccentrici e impensabili, da sconvolgere tutti coloro che ne vengono a conoscenza. Di recente il canale YouTube finlandese Pommijätkät ha pubblicato un video che ha mostrato una situazione davvero più unica che rara.

In questa clip è possibile ammirare un’azione davvero assurda, in cui il proprietario di una Tesla Model S del 2013 è stata fatta saltare in aria utilizzando ben 30 chili di dinamite. Il protagonista di questa storia è un uomo di nome Tuomas Katainen. Questo è il proprietario del veicolo immortalato nel video e sui social ha voluto raccontare per filo e per segno i motivi della decisione di far esplodere la sua vettura.

credit: @sal904fire via Twenty20

Secondo quanto detto da Katainen, quando acquisì questa macchina, durante i suoi primi 1.500 chilometri di utilizzo non aveva mai avuto problemi. Tuttavia un giorno, improvvisamente, si sono accese delle luci sul suo cruscotto e quindi ha deciso di portare il mezzo ad un controllo tecnico.

L’auto è rimasta in officina per circa un mese, trascorso il quale l’unica soluzione trovata è stata quella di cambiarne la batteria. Questo processo tuttavia non è come per le auto normali, dato che la Tesla è un’auto elettrica e il pezzo di ricambio costa almeno 20 mila euro.

credit: Youtube/RT Play en Español

L’uomo ha utilizzato per 8 anni quella macchina, ma inorridiva al pensiero di dover spendere quella cifra esorbitante per aggiustarla. Pertanto ha deciso di dare spettacolo al mondo, facendola esplodere con una figura che rappresentava il proprietario della casa produttrice, Elon Musk, all’interno. La scena è stata immortalata e l’esplosione del veicolo ha raggiunto via Internet ogni angolo del mondo.

Sicuramente Katainen è stato il primo uomo al mondo a far esplodere una vettura Tesla, facendo incetta di visualizzazioni sui social. Per la delusione subita ha affermato con convinzione che non penserà mai più in futuro, ad acquistare un veicolo simile, dato il costo eccessivo dei “pezzi di ricambio”, anche se sconsiglia ad altre persone di seguire il suo esempio ed evitare simili sfoghi esagerati.