Il padre non può permettersi uno zaino per il figlio, così impara a tesserne uno

Purtroppo non tutti possiamo permetterci per noi stessi e per i nostri cari, tutto ciò che vorremmo.
Al giorno d’oggi, con la crisi che ha colpito il mondo e le difficoltà a trovare e mantenere un lavoro, bisogna imparare ad essere più parsimoniosi e capire quando è il caso di adattarsi alle situazioni.

Ny Keng è un bambino di cinque anni che vive in Cambogia e per quanto la sua situazione economica non sia molto agiata, è in grado di godere di opportunità che le generazioni che lo hanno preceduto non hanno mai avuto.

Questo ragazzino è figlio di un contadino, che è cresciuto senza avere la possibilità di avere accesso all’istruzione scolastica. Le abilità che il padre di Keng ha acquisito le ha imparate da solo nel tempo, e le ha sfruttate per aiutare al meglio suo figlio.

Quando è giunto per il bambino il momento di andare a scuola, suo padre era davvero orgoglioso e avrebbe voluto che il figlio potesse avere il meglio, per presentarsi in aula. Quando l’uomo si è recato al negozio per acquistare i beni necessari per la scuola, è rimasto allibito dal prezzo degli zaini, dato che ha ritenuto che il costo di questi ultimi non fosse affatto proporzionato alla qualità del prodotto.

Per risolvere questa situazione, l’uomo ha preso dello spago di rafia, che aveva in abbondanza nella sua fattoria, e con le sue stesse mani ha cominciato a tessere lo zaino per il figlio. In poche ore il risultato realizzato è stato uno zaino robusto e perfetto, resistente quanto quelli visti nei negozi.

Grazie al suo ingegno e alle sue capacità manuali, questo papà ha potuto evitare di dover spendere del denaro per un costoso zaino, sfruttandolo per il figlio in altri modi. Per ottimizzare la borsa, l’uomo ha aggiunto delle cinghie e una fibbia e lo zainetto di Keng era pronto all’uso.

Quando il piccolo si è presentato a scuola, la sua insegnante, la signora Sophous Suon, ne è rimasta talmente colpita da pubblicarne le fotografie su Facebook, raccontando l’intera vicenda sui social. Il post è diventato virale e in moltissimi hanno elogiato l’azione di questo genitore, riconoscendo la sua creatività e lo splendido insegnamento che con il suo gesto ha dato al figlio.

Total
34
Shares
Related Posts