Il motivo per cui il limone è un buon rimedio naturale per eliminare i brufoli

Frutto giallo, allungato, coltivato nelle zone calde, profumo intenso, sapore aspro, scorsa ruvida ma in parte liscia. Di che frutto stiamo parlando?

Ovviamente di sua maestà il limone, commercializzato per tutto l’anno, anche se la sua produzione si rallenta durante le stagioni fredde.

È uno degli agrumi più diffusi, che ha molti benefici, apporta poche calorie e pochi zuccheri ed è molto nutriente, contenendo vitamine del gruppo B, A, C, E, magnesio, ferro, potassio, fosforo.

Composto per gran parte di acqua, questo agrume ci consente di avere la pelle sempre liscia, ed è atto a svolgere molte altre ottime novità. Forse non tutti sanno che il limone ha proprietà anche depurative e disintossicanti e che il suo succo agisce eliminando tutte le tossine con cui entra in contatto.

È ottimo bere il suo succo per colazione, di primo mattino. Il suo effetto depurante è ottimo anche sul nostro corpo, soprattutto per la nostra pelle. Buono anche per diluirlo in acqua, soprattutto in caso di abrasioni. Disinfetta e elimina il pus da piccole vesciche.

I brufoli per lui, dicevamo, non sono affatto un problema, li elimina, come elimina le tossine al loro interno. Esattamente come succede per herpes e piccole vesciche. Vediamo perché: la nostra pelle ha un ph acido fra il 4 e il 5, proprio come il limone.

Se il ph sale verso la neutralità, allora questa diventa l’ambiente ideale per accogliere e far proliferare i batteri. Ma il succo di limone è capace di ripristinare il normale ph, eliminandone le tossine. Applichiamo il succo di limone, tamponiamolo con un batuffolo sui brufoli non ancora scoppiati. Possiamo anche berlo, ma in tale caso, vedremo i risultati dopo alcune settimane.

Insomma il naturalissimo limone ha effetti importantissimi per il nostro corpo, non c’è che dire.

Potrebbe interessarti anche: Il motivo per cui il succo di aloe vera è un buon rimedio naturale