Il fratello del cantante dei Tiromancino è stato arrestato per una rapina a Roma

La notizia è balzata subito sui social per il clamore che ha suscitato visto che si tratta di un “Fratello di”.

Il protagonista è Francesco Zampaglione, fratello del noto cantante dei Tiromancino, Federico Zampaglione. Di certo non sarà stato felice il cantante di essersi ritrovato nei titoli dei giornali per essere il fratello di un rapinatore di banca.

Eh si, perchè Francesco Zampaglione è stato arrestato a Roma per aver commesso una rapina, il 29 agosto intorno alle 14, in una banca in via Circonvallazione Gianicolense a Monteverde.

Come riportato su “Repubblica” Francesco Zampaglione, dopo il colpo in banca è stata acciuffato grazie alle indicazione di un testimone.

Si tratta di un cliente della banca che dopo la rapina ha seguito il colpevole che era entrato in banca a volto scoperto e con un’arma, poi rivelatasi finta.

Il cliente della banca oltre a seguire il rapinatore ha immediatamente dato l’allarme agli agenti, che dopo le indicazioni hanno arrestato il colpevole, 

Ma il piccolo accorgimento non è valso a nulla. Il fratello del cantante è dunque stato arrestato e portato in carcere. Il bottino è stato restituito alla banca.

Francesco Zampaglione, fino al 2015 si dedicava alla musica, era proprio uno dei musicisti della band Tiromancino, poi per una lite con il fratello, ha lasciato la musica e dunque anche il gruppo.

Non famoso come il fratello, anche Francesco è però tra gli artefici del successo della band dei Tiromancino. Nonostante il distacco dal gruppo ha continuato a scrivere e fare musica probabilmente non riscuotendo il successo sperato, di certo inaspettato sembra essere questo cambio di rotta.

Proprio un brutto epilogo quello della carriera di Francesco Zampaglione, da musicista a carcerato a Regina Coeli.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Napoli, rincorre ladro e affida zainetto recuperato a un passante che lo ruba e scappa