Il figlio del famoso cantante italiano racconta la sua malattia e accusa i media di essere stato emarginato.

Adriano Celentano e Claudia Mori sono una delle coppie dello spettacolo più famose di sempre.

I due sono sposati da più di 55 anni e nella loro vita insieme hanno affrontato, gelosie, crisi e tradimenti.

Ma sicuramente possono essere considerati ancora la “coppia più bella del mondo” proprio come cantava lui.

Dalla loro unione sono nati tre figli, Rosita nata nel 1963, Giacomo, nato nel 1966 e Rosalinda nata nel 1968.

Il figlio maschio di casa Celentano qualche mese fa ospite nel programma di Raiuno “Storie Italiane”, condotto da Eleonora Daniele, ha raccontato la sua vita e in particolare la malattia che ha messo in difficoltà la sua vita.

Insieme a Giacomo, il figlio di Claudia Mori e Adriano Celentano, c’era anche la moglie Katia Guccioni.

Giacomo Celentano ha raccontato degli episodi di insufficienze respiratorie che lo hanno tormentato dal 1990 quando ha iniziato a respirare in maniera anomala, per lungo tempo i medici non hanno saputo offrire a Giacomo Celentano una diagnosi precisa.

Ma ecco la sorprendente dichiarazione di Giacomo Celentano a Storie Italiane: “Dopo anni, finalmente un bravo medico ha capito che il mio problema era legato all’ansia: si trattava infatti di ansia che io avevo somatizzato nel mio apparato respiratorio…“.

La sua condizione dettata dall’ansia addirittura gli ha impedito di spiegare ai suoi famigliari le ragioni della sua sofferenza poiché non riusciva a parlare bene:“Ho impiegato un quarto d’ora per spiegare a mio padre cosa avevo, perchè non riuscivo a parlare per via della mia patologia…“.

Arriva poi l’amore con la moglie Katia che sta al suo fianco a Storie Italiane mentre Giacomo racconta la sua storia a Eleonora Daniele.

Dopo aver affrontato l’argomento della malattia la moglie Katia Guccione parla della loro storia d’amore:

“Stavo passeggiando verso casa, nel mio quartiere…” ha cominciato Katia Guccione. “E avevo l’abitudine di cantare! Lui stava leggendo un libro, io con la mia voce l’ho disturbato, quindi si è affacciato e ha chiesto: “Di chi è questa bella voce?”. Ci siamo guardati… e da lì è partito tutto!“.

Lui, ha commentato: “Con quello sguardo è successo qualcosa di importante”.

Giacomo è uno scrittore e cantante religioso. Secondo il figlio di Celentano la sua forte fede cristiana gli avrebbe causato dei problemi lavorativi, ha infatti affermato di essere emarginato da tv e giornali per via della sua vicinanza alla Chiesa.