Il cucciolo rimane incatenato ad una ruota per giorni finché un vicino non interviene


Ci sono persone che non dovrebbero avere animali, il loro cuore e il loro fisico, la loro mente, non son predisposti ad avere contatti continui con loro. Ecco, alcuni pensano che gli animali siano i nostri migliori amici.

Ma l’articolo di cui vi parliamo oggi vi dimostra che non è sempre così, dato che ci sono situazioni in cui questo detto viene smentito in due semplice battute, ma soprattutto con un episodio di cui vi stiamo per raccontare.

credit: Youtube/Animals care

La donna protagonista del video, infatti, è venuta alle prese con un cucciolo che veniva tenuto legato ad una catena in modo barbaro dal padrone di casa che non si era quasi mai curato dall’animale. Incappata in questa situazione, subito ha avvertito la Animals Care, il servizio di assistenza e di cura per gli animali in condizioni di questo tipo, e così, il cane è stato finalmente liberato.

Il proprietario non era presente e così gli è stato lasciato un biglietto che lo avvertiva della cosa, un biglietto con un numero di telefono in caso avesse avuto voglia di sapere che fine avesse fatto il cucciolo.

credit: Youtube/Animals care

Ora il piccolo Fanta, così il nome del cagnolino, gode di ottima salute ed è a casa della donna che fa di tutto per farlo stare sempre al meglio e nel pieno delle energie e della forza. E tu che dici? Ami gli animali come la protagonista di questa incredibile storia?

Siamo sicuri che tutti noi abbiamo un debole per gli animali, e tanti riescono a manifestare loro un affetto pieno ed eccezionale. Ecco, la storia di oggi speriamo che sia solo un caso isolato e che non si ripeta mai più. Scene così ci spezzano il cuore, e non è giusto che accadano, in nessun posto al mondo.