Il collegio: Il cibo sembra essere uno dei problemi degli allievi dell’istituto. Ex allieva racconta il momento della mensa e di essere dimagrita 5 chili

Il collegio, ormai, è un format rodato in Rai che sta raccogliendo uno share sempre crescente. Uno dei momenti cult è quello dei pasti, la mensa.

Come in ogni collegio, il cibo non sembra essere al top e spesso causa proteste e ammutinamenti da parte dei ragazzi.

L’ex studentessa Beatrice Cossu, nel suo canale youtube, ha risposto ad alcune domande dei suoi follower sui retroscena della trasmissione.

Tra le domande più gettonate c’è stata quella sul cibo. Qualcuno ha chiesto: “è veramente terribile come sembra?”. La studentessa non ha avuto dubbi nel rispondere che sì, la razione proposta era veramente quella che si vedeva in tv e lei ha perso 5 kg in un mese.

La produzione però, come merenda, passava agli studenti, per affrontare le ore di studio, una merenda sostanziosa fatta di biscotti, melone, anguria, focacce con il salame, una mano santa per i ragazzi che avevano qualcosa di gustoso da mettere sotto i denti nell’arco del giorno.

Beatrice ha raccontato anche alcuni particolari sull’igiene: i ragazzi potevano lavarsi di sera e gli veniva passato uno shampoo da quelli sequestrati durante la prima puntata dalla sorvegliante.

Una volta finito, ne era passata un’altra bottiglia e via dicendo. Insomma nel suo video youtube, Beatrice ha rivelato i diversi aspetti cui dovevano sottostare all’interno dell’istituto.

Anche la ceretta non poteva essere effettuata ma le ragazze riuscivano a farla di nascosto in alcuni casi. Quello che è certo, e che è stato confermato anche da altre concorrenti del programma, è che non c’è nessun copione da seguire.

Tutto vero, telecamere accese per h24 e lezioni per tutti i giorni della settimana. Weekend incluso. Ritmi forsennati per i nostri studenti preferiti.

Potrebbe interessarti anche: Ricordate Beatrice Cossu del Collegio 3? L’ex allieva è sbarcata su Youtube e il suo video sui segreti del collegio è stato visualizziato un milione di volte. Un successo