I Trucchi facilissimi per pulire i fari ingialliti dell’auto. VIDEO

In questo articolo riveliamo alcuni trucchi per la pulizia dei fari giallastri, diventeranno luminosissimi con pochissimo sforzo. Basta conoscere alcuni piccoli trucchi per ovviare velocemente al problema.

Perché i fari delle auto diventano gialli?
I fari della nostra auto subiscono questo tipo di “ossidazione” a causa della perdita di trasparenza. La maggior parte sono realizzati in policarbonato una sorta di plastica resistente e anche traslucida. Il colore giallastro è dovuto sopratutto all’esposizione al sole, che brucia la superficie del faro, l’erosione che appare è la parte ruvida e giallastra.

1. Pulire i fari gialli con dentifricio

Il dentifricio ci aiuta in questo compito.
Applichiamo una grande quantità di dentifricio sul faro e con un panno distenderlo per bene con movimenti circolari. Lasciarlo a lavoro per qualche secondo, poi risciacquare e ripetere i passi precedenti finché non si raggiunge la massima lucentezza. Dopo averlo pulito bene con l’acqua, si puo’ anche passare della cera per far brillare il faro.

2. Come pulire i fari gialli con bicarbonato di sodio, sapone e aceto
Un trucco molto efficace che far tornare i fari della tua auto come nuovi e super brillanti.
Bisogna mescolare gli ingredienti con dell’acqua per creare un mix da inserire in un flacone spray. Bisogna spruzzarne una grande quantità sui fari e pulire con una spugna con una parte un po’ dura per togliere le impurità più incrostate.

3. Pulisci i fari gialli della nostra auto con la cenere
In un contenitore aperto, mescola la cenere con un po’ d’acqua fino a fare una pasta con cui lavoreremo.
Con un panno applichiamo la miscela sulla superficie del nostro faro giallastro e lasciamo riposare.
Rimuovere con un panno in microfibra inumidito e strofinare con un altro panno fino a rimuovere tutta la cenere.
Possiamo applicare cera lucidante dopo.

Leggi anche: Come riparare una piccola ammaccatura dell’auto in modo casalingo