I residenti e la polizia hanno preso parte ad una grande battaglia a palle di neve ad Amsterdam

La neve è sempre un evento che lascia tutti, grandi e piccini, a bocca aperta. Vedere la propria città diventare un paesaggio candido e magico, vivere un’atmosfera quasi surreale grazie alla magia della neve, che attutisce ogni rumore e rende tutto più poetico, fa sognare e ognuno vorrebbe, almeno una volta all’anno, vivere questo momento, ma ovviamente il clima di ogni città è diverso, e la neve non può arrivare ovunque.

Questo inverno, però, è stato caratterizzato da temperature piuttosto rigide, e questo ha permesso che le precipitazioni nevose arrivassero un po’ in tutta Europa, imbiancando le città italiane, francesi, spagnole, olandesi e di tanti altri paesi europei. La scorsa settimana, la neve è appunto caduta anche nei Paesi Bassi, in particolare nella famosa e bellissima città di Amsterdam.


credit: Twitter/Thomas Schlijper

Amsterdam è una città incredibilmente magica, e per questo sono tanti i turisti che ogni anno, ed in ogni periodo inondano la città. Purtroppo, a causa del Covid, quest’anno i turisti si sono letteralmente dimezzati, e per questo la città sembra quasi vuota.

La scorsa settimana Amsterdam è stata ricoperta da tantissima neve, e tutti i residenti sono stanti entusiasti dell’evento, tanto che hanno tutti colto l’occasione per uscire di casa, e divertirsi, iniziando delle vere e proprie lotte a palle di neve, ma costruendo anche tanti fantastici pupazzi.


credit: Twitter/Thomas Schlijper

Ovviamente, il tutto è accaduto mantenendo rigorosamente le distanze previste dalle misure sanitarie anti-Covid, ed infatti in piazza erano presenti anche le volanti della polizia, pronte a fare i giusti e doverosi controlli. Ma anche gli agenti non hanno potuto fare a meno di approfittare della situazione e divertirsi assieme ai cittadini, iniziando una sfida a palle di neve, che ha dato il via ad una gara divertentissima nella famosa piazza della capitale.

Il tutto è stato ripreso dalle videocamere dei cellulari dei passanti, che hanno condiviso i loro video che sono diventati subito virali. Assistere, anche se da lontano, a scene come questa, specialmente in un periodo storico così difficile, strappa un sorriso e rende il cuore più leggero.