I metodi casalinghi per pulire le piastre del forno molto (molto) sporche.

Ecco alcuni strepitosi consigli per pulire in modo veloce ed efficace le piatre del forno. Le piastre del forno sono la parte dell’elettrodomestico che si sporca con maggiore facilità in quanto le pietanze che prepariamo si posano su queste durante la cottura e inoltre il grasso si va ad annidare perfettamente su loro. È proprio a causa di questo che diventano subito molto sporche e spesso la loro detersione diventa davvero molto complicata.

Spesso ci affidiamo a detergenti ricchi di sostanze chimiche dannosi per la salute e che possono risultare molto costosi. Per fortuna però, esistono dei rimedi naturali che ci danno la possibilità di sgrassare al meglio le piastre del nostro forno. Scopriamo allora insieme quali sono questi fantastici consigli da utilizzare con le teglie ancora ben calde.

Bicarbonato di sodio
Per quanto riguarda questo metodo, occorrerà versare il bicarbonato di sodio su tutta la superficie della teglia e strofinare con una spugna umida. L’altra possibilità è creare una pasta con bicarbonato e acqua tiepida da stendere su tutta la teglia e lasciarla agire tutta la notte. Infine, per entrambi i casi, sciacquare con abbondante acqua calda, aiutandosi con una spugna.

Sale grosso e aceto bianco
Miscelare all’interno di un contenitore, nella stessa proporzione, sale grosso e aceto bianco. Utilizzando una spugna non abrasiva imbevuta nel composto creato, strofiniamo l’intera superficie della piastra. Lasciamo agire il prodotto per circa 15 minuti e infine risciacquiamo con abbondante acqua.

Sapone nero
Per utilizzare questo semplice trucco basterà solamente versare il sapone nero su una spugna umida e strofinare su tutta la piastra. Risciacquare infine con abbondante acqua calda. Se lo sporco dovesse risultare molto ostinato, è possibile lasciare agire il sapone anche per tutta la notte prima del risciacquo.

Bicarbonato di sodio, percarbonato di sodio e aceto bianco
Versare il bicarbonato di sodio sulla teglia ancora calda. All’interno di un flacone con erogatore spray, aggiungere 1 cucchiaio di percarbonato di sodio e 1 bicchiere e ½ di acqua. In un altro flacone invece, miscelare 1 parte di aceto bianco e 2 parti di acqua. Prima cosa andremo ad erogare il composto con il percarbonato e successivamente quello con l’aceto. Lasciamo agire per circa 2 ore e strofiniamo con una spugna non abrasiva, infine risciacquiamo con cura.

LEGGI ANCHE: Il metodo casalingo semplice per far tornare il forno come nuovo