I genitori danno alla figlia un regalo esilarante per il dormitorio del college dove andrà


Per molti ragazzi, gli anni dell’Università o del College, sono qualcosa di veramente importante. Oltre a permettere di accedere a nuovi tipi di conoscenze e seguire il percorso deciso per la propria vita, questo periodo serve anche per mettere alla prova un giovane, vivendo “al di fuori della vita familiare”.

La vita nei dormitori è qualcosa che cambia moltissime persone e permette di comprendere meglio tanti aspetti di se stessi, mai visti prima. In tutto il mondo sono milioni, i giovani che, dopo il diploma, lasciano la propria casa, per dirigersi nelle zone universitarie e proseguire i propri studi.

I genitori ovviamente devono rispettare questo periodo di crescita, ma una particolare coppia ha voluto lasciare alla loro figlia, Emma, un messaggio molto particolare, per “farla sentire come se fosse ancora a casa”.

I genitori di questa ragazza sono una coppia di fotografi professionisti e la madre si stava occupando di trovarle tutto il necessario per il giorno in cui la loro figliola si sarebbe dovuta recare alla Harding University.

La scelta fatta dai genitori per quanto riguarda il suo “corredo universitario” è stata veramente straordinaria, e probabilmente ha causato un enorme imbarazzo alla ragazza.

I due, infatti le hanno fatto appositamente creare un’enorme coperta, che mostra una foto dei suoi genitori, a grandezza naturale e una federa in cui si possono ammirare sia il fratello che il cane di famiglia.

Emma non era estranea agli scherzi dei suoi genitori, ma decisamente non poteva immaginare questa particolare situazione. Quando la ragazza si è vista consegnare questo particolare set, ha ammesso che si aspettava un loro particolare “saluto”, ma che con questo gesto hanno davvero superato se stessi.

Le immagini sono anche state condivise online, per mostrare il lato spiritoso della situazione al mondo intero. Nonostante l’apparente imbarazzo, Emma ha deciso di portare con sé il tutto, in modo da avere un “vergognoso ricordo” che riesca sempre a farla sentire come se fosse a casa.