I 7 luoghi più salati del mondo


Avete mai pensato a quali possano essere i luoghi più salati del nostro pianeta? Se pensate che siano i mari e gli oceani i nostri principali fornitori di sale, avete decisamente sbagliato.
Esistono dei posti, nel mondo, che hanno delle quantità così assurde di sale, da essere quasi delle fonti inesauribili ed una di esse si trova proprio nel nostro paese.

1 La via del Sale, in Sicilia.
Quest’area si estende lungo la costa occidentale dell’isola, per varie decine di chilometri. Da oltre duemila anni il sale viene estratto in questo posto, e la procedura eseguita è praticamente sempre la stessa, con minime aggiunte tecnologiche.

2 La cattedrale del sale in Colombia.
Vicino a Bogotà è possibile ammirare l’esclusivo Salt Park. Duecento metri sotto la superficie si trova questa cattedrale del Sale, le cui pareti, gli interni e persino gli elementi decorativi sono realizzati con il famoso minerale.

3 Il Mar Morto in Israele.
L’abbondanza di minerali disciolti in queste acque, distrugge tutti i microrganismi e le rocce costiere di questo lago brillano per l’enorme presenza di cristalli di cloruro di sodio.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da MyBestPlace (@mybestplace)

4 Don Juan Pond in Antartide.
Queste acque possiedono il 44% di salinità e la profondità è di appena 10 centimetri. Attualmente gli scienziati non comprendono le cause di questa ipersalinità, ma è un dato di fatto che sia uno dei luoghi più salati del mondo.

5 Salar de Uyuni in Bolivia.
Questa distesa è la più grande riserva di sale del mondo. Ricopre un’area di oltre 10 mila chilometri quadrati ed è ciò che resta di un mega lago preistorico.

6 Il Lago Eyre in Australia
Questa grande rete di laghi permette all’Australia di estrarre un enorme quantitativo di sale, producendone oltre 11 milioni di tonnellate l’anno. Oltre il 90% di questo prodotto viene esportato in tutto il mondo.

7 La miniera di sale di Goderich in Canada.
Questa miniera raggiunge una profondità di 549 metri e ricopre un’area di 7 chilometri quadrati. Produce circa 7,25 milioni di tonnellate di sale ogni anno.