I 2 cibi da non cucinare mai nel forno a microonde

Il forno a microonde è uno degli elettrodomestici più funzionali e utili che siano mai stati inventati. La cottura del cibo, che avviene al suo interno, è dovuta grazie alle onde elettromagneti che trasferiscono il calore al cibo in maniera più veloce rispetto ai forni tradizionali.

La sua grande efficienza la deve all’energia che, dal momento in cui viene generata, viene assorbita interamente dal cibo senza dispersione alcuna, in modo da rendere la cottura e/o il riscaldamento più veloci.

Ma sapevate che ci sono dei cibi che non dovrebbero essere assolutamente inseriti all’interno del microonde? Si tratta in particolare di 2 alimenti da non cuocere mai nel forno a microonde, evitando così di combinare qualche pasticcio:

1. Le uova
Questo è in assoluto l’alimento per eccellenza che non va cotto all’interno del forno a microonde, questo a causa del loro guscio. Infatti se inseriamo le uova crude, ancora ricoperte con il guscio, all’interno dell’elettrodomestico, con il raggiungimento delle alte temperature questo rischia di esplodere. Ecco perchè è consigliabile cuocere le uova sono dopo aver rimosse il loro guscio, in modo tale da non rischiare.

2. La carne congelata
Quante volte ci capita di avere della carne congelata da dover preparare, ma ci dimentichiamo di farla scongelare per tempo. In questi casi il forno a microonde sembra essere uno dei migliori alleati, in quanto ci offre la possibilità di ovviare questo problema in pochissimo tempo. Purtroppo però, la realtà dei fatti è ben diversa in quanto, secondo uno studio del Prof Costas Stathopoulos dell’Abertay University di Dundee, cuocere la carne congelata all’interno dell’elettrodomestico, porta ad una maggiore formazione di batteri, in quanto non avvenendo in modo omogeneo, alcune parti si cuocerebbero mentre altre resterebbero crude. È per questa motivazione che si dovrebbe evitare il più possibile di scongelare la carne nel forno a microonde.