Hanno condiviso le foto della preparazione delle uova sui social, i risultati sono decisamente strani


Uno dei grandi pregiudizi attribuiti ingiustamente a chi non sa cucinare è dire che “non sa neanche friggere un uovo”, come se questo fosse il compito più semplice del mondo. Ma non è così.

Mostriamo alcuni esempi delle preparazioni più strane e particolari di uova pubblicati dagli utenti su Twitter. Questi primi esempi sono di un utente di nome Anna Hughes che ha iniziato una serie di tweet sulle sue preparazioni di uova durante la quarantena.

“Molte persone hanno utilizzato la quarantena come un momento per migliorare le proprie capacità di preparare il pane od il caffè, ma personalmente l’ho colta come un’opportunità per rendere le uova sempre più inquietanti”, ha detto Anna.

Ben presto sono apparse le risposte ai tweet. Sono persone che hanno accolto la stessa “missione” di Anna allo scopo di rivoluzionare il modo di preparare le uova ogni giorno.

Foto: Twitter/stevemeister12

Sono infatti tantissimi i tweet pubblicati da altri utenti del web che hanno voluto mostrare le loro preparazioni culinarie a base di uova, dando vita ad una vera e propria mostra artistica culinaria.

Ciò che ha caratterizzato questa serie di tweet è stata la sua originalità. Tantissime sono state le preparazioni particolari ed anche divertenti pubblicate dagli utenti del noto social network.

Foto: Twitter/Mc_Towel

Ciò che ha attirato l’attenzione nei lavori mostrati è che molti dei post sono tentativi falliti, ma ci sono un gran numero di esperimenti assolutamente fantastici, come queste uova vegetariane.

Foto: Twitter/JIMENOPOLIX

Tra le innovazioni non ci sono limiti alla creatività. Tra i post, alcuni hanno inviato torte all’uovo, uova bruciate e forme a volte spaventose.

Foto: Twitter/ZommyB

Insomma una vera e propria mostra in cui il protagonista assoluto è l’uovo ed in cui la cucina e l’arte si fondono dando spazio alla creatività e all’inventiva.

Foto: Twitter/speedbudget

Qualunque sia il risultato, gli esperimenti con le uova hanno dimostrato che c’è sempre spazio per la creatività nelle cose più semplici della vita.