Ha vinto un premio alla locanda ma era così ubriaco che i suoi compagni hanno dovuto portarlo in braccio per ritirarlo


Durante il periodo di Natale, molte persone si sono lasciate andare ad atteggiamenti esuberanti e comportamenti festosi. In questo periodo dell’anno è facile perdere la testa e sbilanciarsi un po’, in atteggiamenti poco consoni alle normali abitudini.

Una particolare azienda del Messico ha una curiosa abitudine, che mette in atto proprio in questo periodo dell’anno. Tra i suoi dipendenti si svolge una lotteria, con un ambito premio che viene elargito casualmente tra tutti i lavoratori.

credit: Youtube/CaRo Laz

Tuttavia il vincitore di quest’anno ha dato particolare spettacolo di sé sui social, per il fatto di essersi mostrato talmente ubriaco da non potersi nemmeno reggere in piedi per andare a ritirare la sua vincita.

Durante la serata di premiazione, quando è stato il momento di eleggere il vincitore della serata, tutti i presenti si sono ritrovati in difficoltà. Quest’ultimo, infatti, era addormentato per l’eccessivo consumo di alcolici e non si era nemmeno reso conto del suo trionfo.

credit: Youtube/CaRo Laz

Fortunatamente, almeno in apparenza, i suoi amici non erano ancora in condizioni fisiche e mentali devastanti come le sue e pertanto hanno deciso di intervenire, venendo in suo soccorso. Vista l’impossibilità dell’uomo di andare a ritirare il premio con le proprie gambe, questi lo hanno sollevato con l’intera sedia e lo hanno condotto sul palco, nonostante un evidente imbarazzo da parte di molti presenti e soprattutto dei loro datori di lavoro.

Il vincitore non si è minimamente accorto di quanto stava succedendo e le sue immagini, scattate dai presenti, sono state condivise online, diventando virali. Il lavoratore, dopo aver ricevuto il suo premio, è stato ricondotto al proprio tavolo, senza nemmeno rendersi conto di quanto gli era accaduto.

credit: Youtube/CaRo Laz

Certo, in questa storia si evince come i veri amici “si vedono nel momento del bisogno”… tuttavia forse sarebbe stato meglio se avessero limitato gli eccessi dell’uomo, piuttosto che metterlo completamente alla berlina di fronte al mondo intero.