Giulia De Lellis in un programma tutto suo. Ma non è l’unica novità, ecco chi altri ci sarà

E’ partita ufficialmente dal 1 giugno la nuovissima web Tv Zweb
creata da Francesco Becchetti, già responsabile di Agon Channel. Questa nuova tv online ampiamente pubblicizzata negli scorsi mesi ha un target molto preciso, insito anche nel suo stesso nome: la Z Generation, ovvero quella generazione nata tra gli anni 80 e la fine degli anni 2000.

La Tv ZWeb si configura quindi a cavallo tra il mercato dello streaming digitale e quello televisivo, volendo soddisfare specificatamente le necessità di questa generazione di transizione, che non disdegna la tv ma che ha trovato nello streaming digitale, nei contenuti on demand e nei web format, una forma di intrattenimento più solida e rappresentativa delle proprie necessità.

Foto: Instagram/Giulia De Lellis

Zweb si propone di diventare quindi un vero e proprio punto di riferimento per la generazione Z, e lo fa puntando tutto sulla novità. I conduttori di Zweb non rappresentano infatti la classica categoria dei presentatori televisivi, ma sono essenzialmente youtuber influencer e star del web.

Tra i tanti nomi, spiccano quelli di Giulia De Lellis, Camihawke, Francesca Ferragni, ma anche Casa Surace e tanti altri. A confermare dunque la sua natura a cavallo tra una tv tradizionale ed una piattaforma di intrattenimento web., Per lo show di apertura Zweb ha ingaggiato una presentatrice conosciuta nel mondo della Tv tanto quanto in quello di Internet: Diletta Leotta. La presentatrice ha condotto un bellissimo show, fatto di interviste a personaggi del calibro di Elettra Lamborghini ed Arisa, intervallati con tanta musica.

Zweb è però sopratutto la tv dei social e degli influencer ed il palinsesto riflette perfettamente questa sua natura. Tra i principali format che potremo vedere su questa nuovissima web tv vi diamo qualche anticipazione, ecco alcuni programmi che potrete vedere:

“The Dickens Experiment”: la miniserie di The Pozzolis Family,famosi youtuber, hanno progettato un esperimento che li vede all’interno di una realtà governata interamente dai bambini.
Elisabetta Gregoraci: la showgirl apparirà in un format di 4 puntate alla scoperta della vita a Montecarlo,dove la fanno da padrona il lusso la bella vita e la moda.

Giulia De Lellis: tra le più potenti e popolari influencer italiane, è ormai punto di riferimento per tantissime ragazze della Z generations. Su Zweb condurrà un programma che tratterà di tutorials e makeup.
Francesca Ferragni: Sorella di Chiara e Valentina, la giovane Francesca è già odontoiatra. Anche lei, però, ha deciso di lanciarsi come webstar ed influencer. Su ZWeb TV conduce un programma dedicato al fitness.

Pride Forever: Muriel Elisa De Gennaro, conosciuta semplicemente come Muriel, è la presentatrice di questa serie che racconta com’è nato il Pride. Una vera e propria chicca di Zweb che strizza l’occhio anche alle comunità LGBT+.
Singing in the Trash: è il programma Riccardo Mortelliti, il guru IntrashTtenimento. Sarà un talent canoro tutto da ridere.

Casa Surace: I famosissimi ragazzi di youtube reinterpretano a modo tutto loro i grandi classici della letteratura a partire da I Promessi Sposi.
Manuele Mameli: è il truccatore ufficiale di Chiara Ferragni, anche lui condurrà un suo programma dedicato al make up.

Camihawke e Alicelikeaudrey: Camilla Boniardi, in arte Camihawke è una popolarissima webstar, racconterà la cucina insieme all’amica Alice Venturi in un modo tutto nuovo, divertente ed ironico.
TGIG (Thank God It’s Giulia): è il format cura di Giulia Valentina. Ex fidanzata di Fedez ed influencer molto popolare, ci racconterà dei nuovi trend internazionali.

View this post on Instagram

ZwebTv ha appreso con stupore della storia pubblicata (e poi rimossa) dal profilo Instagram personale di Andrea Pinna in merito alla terribile vicenda accaduta a George Floyd. A seguito di questa vicenda ZwebTv ha deciso di interrompere immediatamente ogni collaborazione con Andrea Pinna, trattandosi di un evento incompatibile con i principi aziendali, etici e morali di ZwebTv, e dal quale dunque ci dissociamo totalmente. Vogliamo creare una Community in cui ognuno possa riconoscersi, una Community guidata da giovani Talent che sostengono i principi fondamentali delle persone e che siano d'esempio per tutti. Anche se la storia è stata pubblicata da Andrea Pinna sul suo profilo personale, e non costituisce un contenuto prodotto per l’azienda, ZwebTv ha deciso comunque di dare un segnale concreto, cogliendo l’occasione di questo sgradevole evento per offrire un contributo alla raccolta fondi a supporto delle spese legali della famiglia Floyd tramite GoFundMe. Non tolleriamo episodi di razzismo e discriminazione. #blacklivesmatter

A post shared by ZWeb Tv (@zweb.tv) on

Insomma si preannuncia un ricchissimo palinsesto per Zweb, che ha però già dovuto affrontare le prime difficoltà. La società ha infatti dovuto licenziare Andrea Pinna, esperto di social media, dopo vignetta razzista su George Floyd ritenuta offensiva. Zweb ha quindi voluto tagliare subito i ponti con il fondatore della pagina “Le Perle di Pinna” per incompatibilità con i principi etici e morali della società.

LEGGI ANCHE: Avete mai visto Giulia De Lellis senza trucco? “Quasi Irriconoscibile”. Eccola prima del make up, senza un filo di trucco!