Giovane scopre 135.000$ in contanti vicino al bancomat ma non esita a fare la cosa giusta

È diventata virale la vicenda che ha visto protagonista un giovane ragazzino di 19 anni, che si è trovato di fronte ad una sorta di sogno divenuto realtà. Sicuramente nel mondo, chiunque ha pensato, almeno una volta nella vita, di avere la fortuna di trovare una borsa piena di denaro… ebbene a questo ragazzo di nome José Romaniz è accaduto veramente.

Questo giovane è un normale studente di Albuquerque e la sua avventura è iniziata mentre si trovava nei pressi di un bancomat della sua città.

Josè si trovava da quelle parti per prelevare del denaro dallo sportello del bancomat, ma mentre si avvicinava al dispositivo elettronico ha notato che c’era qualcosa di singolare proprio accanto a lui. Incuriosito si è avvicinato ed ha notato un sacchetto trasparente, pieno zeppo di denaro.

Ovviamente una situazione del genere avrebbe sconvolto chiunque, e sono davvero poche le persone che non avrebbero messo le mani su questo succulento bottino, fuggendo via a gambe levate. José, invece, ha semplicemente contattato le autorità, avvertendo della presenza del denaro e assicurando che l’intera cifra tornasse nelle mani del legittimo proprietario.

Dopo che le forze di polizia sono intervenute sul posto, si è scoperto che la sacca era stata dimenticata dal personale che doveva rifornire il bancomat di denaro e che al suo interno si trovavano ben 135mila dollari.

L’onesto ragazzo è stato anche intervistato dai media locali che non hanno esitato a diffondere il suo gesto e ad onorare la sua azione.

Di fronte alle telecamere José ha voluto precisare i motivi del suo gesto, e ha spiegato che, sin da piccolo, i suoi genitori gli hanno insegnato l’importanza di condurre una vita retta ed onesta, senza approfittarsi delle altre persone e che restituire il denaro trovato era non solo importante, ma l’unica scelta a cui avrebbe mai pensato.

Grazie al suo atto di onestà, Josè è stato anche premiato dal sindaco della città e dal capo della polizia locale, ricevendo un’onorificenza al merito. Inoltre gli è anche stato assegnato vari premi tra cui 500 dollari, da utilizzare per le spese scolastiche, elargito da “PNM”, altri 500 dollari in contanti da “El Patron”, una carta regalo e degli abbonamenti familiari per la squadra di football dell’Università del New Mexico da “ESPN Radio”.

Total
2
Shares
Related Posts