Gettare l’aglio germogliato? Scopri perché NON dovresti farlo!

È normale, dopo un lungo periodo in cui non si utilizza l’aglio, che questo inizi a germogliare. Molte persone credono, arrivati a questo punto, si debba gettare via, ma in realtà l’aglio in germinazione ha dei benefici che è bene conoscere.

Quando un cibo va incontro al processo di germinazione, in particolare nel caso dell’aglio, offre una vasta gamma di benefici di cui probabilmente non siete a conoscenza. Ecco perché conoscerli e quindi utilizzare l’aglio quando è in germinazione ti consentirà di usufruire di questi vantaggi.


credit: pixabay/LoboStudioHamburg

Una ricerca pubblicata sul Journal of Agricultural and Food Chemistry ha scoperto che l’aglio in via di germinazione aumenta i suoi livelli antiossidanti. Può quindi diventare un grande alleato nella nostra dieta. Il processo di germinazione, infatti, ottimizza la struttura nutritiva degli alimenti, sia che si tratti di aglio, ma anche di noci, legumi o cereali.

In questa fase, infatti, le piante diventano molto sensibili all’attacco di insetti o batteri, e per questo motivo generano una varietà di sostanze chimiche, conosciuto come fitoalessine, che hanno lo scopo di difendere la pianta e che per noi hanno grandi benefici. Ecco per quale motivo le proprietà dell’aglio germogliato aumentano considerevolmente.

Rafforzano il sistema immunitario, diventando un ottimo antibiotico naturale e fornendo al corpo minerali e vitamine essenziali.
Aumentano le proprietà antiossidanti che combattono i radicali liberi che causano ossidazione ed invecchiamento cellulare.


credit: pixabay/manfredrichter

Uno dei suoi vantaggi, quindi, è il rafforzamento cellulare che impedisce la comparsa di cellule maligne.
Proteggono il cervello da danni eventuali a livello neuronale, riducendo così il rischio di ictus.

Ma come è meglio consumare un aglio germogliato?
L’aglio è un alimento versatile e si può consumare tranquillamente, anche quando germogliato, con insalate, salse, condimenti, ma anche frullati di verdure. È soltanto necessario sbucciarlo e tagliarlo a metà. In questo modo sarà pronto per essere consumato come meglio credi. Naturalmente se l’aglio è estremamente germogliato