Gerry Scotti si emoziona dopo l’eliminazione di Nicolò Scalfi che lascia il programma in lacrime

Dopo aver accumulato 651mila euro di montepremi nel corso della sua partecipazione al programma a premi di Gerry Scotti: “Caduta libera” il giovanissimo campione Nicolò Scalfi è stato eliminato.

Dopo ben tre mesi si era accaparrato un record nella storia del programma per la sua lunga partecipazione diventando addirittura il terzo di tutta la storia dei quiz della TV italiana.

Nicolò Scalfi ha solo 20 anni ed è di Brescia, la sua ultima puntata è stata giocata sabato 6 Luglio, ed era l’88esima che giocava, un vero record per il quiz show.

A farlo capitolare una domanda riferirà all’opera d’arte più costosa esistente al mondo: il coniglietto di Jeff Koons.
Al momento della sua eliminazione il giovane campione si è molto commosso e ha a stento trattenuto le lacrime, mentre si congedava dalla trasmissione.

Anche il tenero conduttore Gerry Scotti era molto emozionato e commosso tuttavia quello di Nicolò non è un addio definitivo in quanto tornerà a giocare per i tornei dedicati ai campioni a fine stagione.

Per la sua giovane età Nicolò è di certo uno dei campioni migliori che si siano mai visti nella storia dei quiz. È nato a Sarezzo nel 1999 ed è uno studente di design industriale al Politecnico di Milano.

Tuttavia se il ragazzo ha avuto molti sostenitori lungo il suo percorso non sono mancati i cosiddetti haters che lo hanno spesso accusato di essere favorito e agevolato dalla redazione stessa.

Inoltre nel corso del suo viaggio a Caduta Libera ha anche presentato due diverse fidanzate, la prima una concorrente dello stesso programma e la seconda una nuova fiamma con la quale la relazione si è però già conclusa.