FOTO: Quasi 90 serpenti a sonagli scoperti sotto la casa di una donna negli USA


Tutti noi abbiamo sempre sentito parlare della California (Stati Uniti) come un luogo in riva al mare e soleggiato. Tuttavia non sono in molti a sapere come questo preciso territorio sia in realtà popolato da numerosissimi serpenti. Specialmente nei periodi di forte siccità, questi animali si spostano verso i centri urbani per cercare riparo. La storia che vogliamo raccontarvi oggi si basa proprio su questo particolare, e farà rabbrividire coloro che hanno una fobia per i serpenti.

Tutto è iniziato la mattina del 3 Ottobre, quando una signora ha chiamato il Sonoma County Reptile Rescue, un’unità di soccorso per rettili. Con la voce terrorizzata aveva riferito di aver scoperto una fossa con all’interno una moltitudine di serpenti, proprio nel retro della propria abitazione. Una volta giunti sul luogo, il team di specialisti si è trovato davanti ai propri occhi una scena più complessa del previsto.

Nel punto indicato dalla signora erano ammassati un grande numero di serpenti a sonagli di ogni dimensione, sia esemplari adulti che appena nati. I soccorritori si sono messi all’opera, ma gli sono servite circa quattro ore di lavoro per completare il loro intervento. Dopo questo lasso di tempo sono riusciti a recuperare ben 59 esemplari giovani e 22 adulti.

Ma Alan Wolf, il direttore del centro di soccorso, ha messo in guardia la donna, perché con ogni probabilità ve n’erano degli altri. La casa della signora, come molte nei dintorni, poggia le proprie fondamenta su un tappeto roccioso, l’habitat ideale per i serpenti. E tutti gli esemplari rinvenuti erano serpenti a sonagli del Pacifico, tra le specie più pericolose e velenose presenti sul territorio americano.

Dopo il loro intervento, gli specialisti del centro di soccorso hanno visitato la casa della signora altre due volte, per accertamenti. Ed è stata sicuramente una buona idea, perché i soccorritori sono riusciti a scovare altri 7 serpenti. Ma come già detto è molto probabile che ve ne fossero molti altri nascosti tra le rocce intorno all’abitazione.

Tuttavia, anche se la composizione del territorio circostante è l’ideale per la vita di questi rettili, c’è una spiegazione al fatto che fossero entrati in casa. I serpenti a sonagli del Pacifico di sesso femminile, infatti, sono soliti riunirsi tutte in un’unica tana al momento di partorire. Vogliamo puntualizzare come la California è un bellissimo posto da visitare, ma attenzione a questi pericolosi animali.