Fornello elettrico o fornello a gas? Scopri quale opzione è più utile per te

La maggior parte di noi non ha mai pensato che il fornello che abbiamo deciso di posizionare all’interno della nostra cucina, che sia esso a gas o elettrico, può influenzare di gran lunga le nostre spese. Come le varie spese della casa infatti, anche la scelta dei fornelli può dare modo di risparmiare qualche soldo.

Ecco perchè abbiamo deciso di creare una lista di pro e contro di entrambe le tipologie di fornelli, aiutandovi così a scegliere la tipologia che più si addice ai vostri usi e consumi.


credit: pixabay/alondav

Fornello elettrico
Il fornello elettrico, conosciuto anche come piano cottura elettrico in vetroceramica, è quello dal design più moderno ed è ovviamente la scelta più consona da chi opta per un arredamento di questa tipologia. Ovviamente tra gli svantaggi di scegliere questo fornello, troviamo sicuramente l’elevata spesa elettrica che ne conseguirà; che può diventare un punto a sfavore per chi cerca di risparmiare sulle bollette, ma a suo favore vi sarà la nulla spesa per quanto riguarda il gas.

Un altro punto a suo sfavore è che questo tipo di piano cottura è solitamente venduto senza altri elettrodomestici combinati, come ad esempio il forno, che quindi dovrebbe essere acquistato a parte, generando così altre spese. Il vantaggio però è quello di riuscire a cuocere e riscaldare con molta più rapidità il cibi. Per quanto riguarda la pulizia inoltre, si deve aspettare che questo sia freddo e deve essere eseguita con un panno pulito e che non abbia “pelucchi”. La pulizia senza dubbio è più facile e veloce, rispetto ad una cucina classica.


credit: pixabay/PublicDomainPictures

Fornello a gas
Il fornello a gas è certamente quello più comune nelle case delle persone ed esistono svariate tipologie, anche se nella realtà dei fatti, potrebbe non risultare così economico come si pensa. Ovviamente è meno dispendioso rispetto a quello elettrico in quanto non va ad aumentare la bolletta dell’elettricità, ma va comunque a consumare il gas e a seconda delle persone presenti in casa, ovviamente si crea più o meno consumo.

Bisogna sempre prestare molta attenzione che non ci siano perdite di gas e bisogna di una pulizia molto attenta per evitare che questo di arrugginisca. È solitamente più economico e viene venduto con il forno incorporato. Per quanto riguarda la pulizia è utile l’uso di prodotti neutri e con spugne non abrasive, in modo da non rovinare la superficie.

LEGGI ANCHE:
Rimuovi il grasso dalla tua cucina senza prodotti chimici
Come pulire facilmente un tostapane all’interno
Sbarazzati del grasso dalla cucina con questi ingredienti naturali