Flavio Insinna resta spiazzato dalla risposta del concorrente al gioco della ghighiottina. Ecco cosa ha scritto.

L’eredità il programma storico in onda nella fascia pre-serale di Raiuno, condotto da quest’anno da Flavio Insinna, appassiona milioni di telespettatori italiani che ogni sera si piazzano davanti lo schermo.

Tra le parti più viste del quiz televisivo a premi, che va in onda dal 2002, il più coinvolgente è il gioco della “Ghighiottina”.

Il concorrente che durante la serata è riuscuto a superare le diverse prove, grazie alla cultura generale, all’intuizione, alla velocità e perchè no anche alla fortuna, accede al gioco finale per vincere il montepremi “l’eredità” in palio ogni sera

Nel gioco il concorrente deve scoprire la parola chiave che lega con le 5 parole date dagli autori. La risposta al quiz, che Filippo, il concorrente di ieri sera, ha scritto nel cartellino, che doveva contenere la parola chiave, ha lasciato tutti un po’ spiazzati.

Soprattutto a restare sorpreso è stato Flavio Insinna, che quando ha letto la parola scritta ha mostrato un certo imbarazzo. Il montepremi di 95mila euro è però sfumato quando Flavio ha letto sul cartellino: “A ne sò”

Il giovane campione de L’Eredità doveva trovare la parola chiave che univa le parole: innocenza, canzone, lettera, girotondo, azione, ma non sapendola, ha pensato simpaticamente di scrivere nel suo dialetto “non lo so”.

Il concorrente stesso infatti ha spiegato simpaticamente “In romagnolo vuol dire non lo so. Se avessi colto due parole che si collegavano avrei scritto qualcosa, ma niente”.

A quel punto Insinna ha svelato la parola corretta che era “Protesta” e poi tra le risate del pubblico in studio, scherzando ha detto: “Io l’ho capito da quando sei arrivato che ci saremmo divertiti”

E’ in assoluto la prima volta che succede una cosa del genere nel programma che ormai va in onda da 17 anni.

Ovviamente non sono mancati i commenti sul Web, eccone alcuni.

Total
1
Shares
Related Posts