Fate brillare le superficie della vostra casa usando l’aceto: ecco cosa dovete sapere.

L’aceto, come abbiamo già visto diverse volte, può essere un ottimo detergente naturale e economico per la pulizia della nostra casa.

Grazie alle sue proprietà può catturare gli odori della casa, sgrassare e pulire a fondo diversi tipi di superficie.

É inoltre molto efficace contro i batteri. Una delle superfici che più si prestano ad essere lavate con l’aceto è il vetro, infatti, troverete all’interno di costosi prodotti per la casa, la maggior parte delle volte, gli stessi elementi presenti all’interno dell’aceto.

Può essere impiegato ad esempio nella pulizia delle finestre e degli infissi.

Le finestre sono la maggiore fonte di luce naturale all’interno delle nostre case ed è molto importante che siano sempre pulite e trasparenti. Un modo molto pratico per adoperarlo é metterlo all’interno di una bottiglia dotata di spruzzino e usarlo come un comune detersivo.

Potrete altrimenti mischiarlo con dell’acqua calda all’interno di una bacinella e prelevarlo con un panno per pulire superfici più ampie.

Tutti i tipi di vetro possono essere lavati con aceto e acqua per ottenere uno splendido risultato con un prodotto del tutto naturale.

Usate una tazza di acqua calda e aceto in uguali quantità per pulire le fughe e le mattonelle con una spazzola.

Una spugna imbevuta di aceto potrebbe eliminare i graffi dai vostri mobili, basta passargliela sopra per far scomparire il segno.

Invece se avete dei tappeti o i divani macchiati potreste utilizzare un misto di aceto e bicarbonato, la schiuma che ne esce da questo intruglio (ogni 3 litri d’acqua – 1 tazza d’aceto) potrebbe fare al caso vostro, eliminando tutte le macchie visibili.

Infine un mix di 25ml di etanolo, un cucchiaio di bicarbonato, uno di aceto e uno di ammorbidente potrà eliminare invece ogni odore sgradito.

Sia l’aceto che il bicarbonato sono degli ottimi ingredienti per far tornare pulita la vostra casa, senza utilizzare prodotti chimici che potrebbero invece essere nocivi a voi e all’ambiente.

Se queste soluzioni ti sembrano interessanti condividile sulla tua pagina social.