Fabrizio Corona scuote la città di Napoli con la sua presenza, tanto da far intervenire i carabinieri.

Fabrizio Corona, ha creato intorno a sé, un personaggio che fa sempre discutere. La sua vita vissuta sempre al limite, ne fa uno dei personaggi più discussi degli ultimi tempi. Ogni sua mossa sembra calcolata a scatenare il Web, sempre attento a riportare le sue strane trovate.

Se la sua caduta in bicicletta accompagnata dalla frase canticchiata “Viva la libertà” lo aveva fatto rientrare a pieno ritmo tra i personaggi più discussi del web e non solo. Adesso Fabrizio è tornato a far parlare, dopo aver provocato un incredibile traffico nella città di Napoli.

La sua trovata pubblicitaria, ha fatto letteralmente impazzire il traffico della città partenopea.

Infatti per pubblicizzare il suo marchio, l’ex re dei paparazzi, ha percorso una strada della zona di San Pasquale a Chiaia su un carrello elevatore posizionato su un camioncino. Da lì sopra Corona lanciava magliette, molti napoletani, si sono fermati a salutare il 44enne e molti hanno posato con lui per delle foto.

Il traffico è andato totalmente in tilt, molte le persone che sono rimaste bloccate causa della circolazione paralizzata. Per porre rimedio al disagio provocato da Corona, sono dovuti intervenire i carabinieri. Per porre fine all’ingorgo, i carabinieri hanno inviato Corona ad allontanarsi.

Dopo che è stato elogiato dai napoletani ed ha documentato la sua impresa pubblicitaria a Napoli, Corona ha postato, un Instagram story, sulla sua pagina ufficiale, in cui ha scritto “Napoli è mia”.

Insomma come suo solito, le trova tutte per pubblicizzare il suo marchio e far parlare di sé.

Total
1
Shares
Related Posts