Fa bene bere camomilla tutti i giorni? Ecco cosa devi sapere!

La camomilla appartiene alle Asteraceae, e ciò che usiamo di questa pianta sono i fiori. Bevanda ma anche componente per creme e maschere. Ha tanti usi a seconda dei contesti. Il suo consumo è molto consigliato viste le numerose qualità benefiche che comporta.

Si tratta di una pianta medicinale ricco di flavonoidi e lattoni che le conferiscono alcune proprietà che possono essere simili, in parte a quelle del cortisone, ma è anche ricca di Sali minerali come il manganese, il sodio, il fluoro e il calcio.

La camomilla è ricca di mucillagini che proteggono le mucose, cumarina, che favorisce la salute dei capillari e svolge un’azione contro i batteri e ha una forte carica antivirale. Inoltre contiene polisaccaridi, apporta vitamina B1 e C e contiene oli essenziali e tanti principi attivi che hanno proprietà lenitive, antifiammatorie, antiallergiche, calmante e via dicendo.
Un consumo giornaliero è consigliato, bastano 1 o 2 tazze al dì per godere dei suoi benefici. Se ne sconsiglia l’abuso.
I suoi benefici sono diversi:

aiuta infatti a contrastare problemi digestivi grazie alle sue forti capacità antifiammatorie. Ottima per congiuntivite, gastrite, diarrea, rinite e via dicendo.

È inoltre emerso che i suoi effetti benefici si manifestano anche a favore di malattie come il diabete, infatti la camomilla ha un effetto ipoglicemizzante che è in grado di favorire l’abbassamento degli zuccheri.

Ha proprietà ricostituenti e tonificanti, e se usata prima di andare a letto aiuta ad affrontare al meglio la giornata successiva.
Ha effetti calmanti e sedativi, ecco perché la camomilla con infuso è molto consumata prima di andare a riposare. Ma l’infuso va lasciato per soli 4, 5 minuti. In caso contrario potrebbe avere proprietà eccitanti da evitare se si vuole riposare al meglio.

La camomilla è anche ottima per il rilassamento muscolare e aiuta anche a difenderci da crampi intestinali, dolori mestruali, digestione difficile e via dicendo. Utilissima inoltre contro lo stress e l’ansia.
Sapete che può essere data anche a bambini e neonati, infatti può essere ottima per alleviare le coliche dei più piccoli e per tenerli idratati se non vogliono bere acqua in un particolare momento.

La camomilla ha anche un potere cicatrizzante, e molte son le creme a base di camomilla che possono essere consigliate per curare eczemi, scottature, infezioni e pelli e mucose troppo arrossate.

Fra le tante proprietà citate, non possiamo tralasciare quelle analgesiche: l’acido salicilico, oleico, stearico e i lattoni conferiscono a questo ingredienti proprietà antidolorifiche che ne fanno un ottimo alleato per problemi come il mal di denti, mal di testa, cervicale, mal di schiena o sciatica.
Insomma, si tratta di una vera e propria pianta miracolosa.