Era tra le protagoniste di Bim Bum Bam con il suo amico Uan. Dopo circa 20 anni Manuela è tornata di nuovo in tv. Ecco dove possiamo vederla


Quando si parla di programmi per ragazzi, non è possibile non citare Manuela Blanchard, voce e volto di Bim Bum Bam negli anni 80 e 90. Come lei ha detto spesso in diverse interviste, al tempo si lavorava moltissimo.

Anche se paradossalmente, era tutto un po’ improvvisato, e lì si celava la bravura del conduttore, capace di improvvisare su dei canovacci e allo stesso tempo, catturare l’attenzione di un pubblico molto esigente, come quello dei più piccoli.

Foto: Instagram/Manuela Blanchard

Una volta che le cose hanno cominciato a girare, racconta, tutto è andato per il meglio, fino a vincere ben 3 telegatti. Ve lo ricordate il famosissimo personaggio Uan? Ecco lei, era accanto a lui nelle tante trasmissioni che hanno accompagnato la vostra infanzia o adolescenza.

Una carriera incredibile che, nel tempo, le ha permesso anche di sperimentare il ruolo sul campo, come inviata del programma, nelle interviste ai bambini.

https://www.facebook.com/manuelabimbumbam/photos/a.225843224262401/1183645415148839/?type=3&theater

E adesso? Indovinate un po’, è pronta a ritornare in tv. A distanza di oltre 20 anni, infatti, ora, è tornato il suo momento con il programma Tai Chi One, in onda dal 20 marzo, alle 14.20, sul canale Sky 623, DeAJunior.

Manuela ha iniziato con questo sport a soli 17 anni, ed è qualcosa che conosce molto bene. Si tratta di un programma che servirà a insegnare ai più piccoli, la più antica arte marziale cinese, oltre che forma di esercizio per la salute, il Tai Chi, appunto.

Una proposta sensata e allo stesso tempo molto difficile, dato che non è mica semplice passare ai più piccoli l’antica disciplina, si tratta quindi di una sfida enorme, che siamo sicuri riuscirà a far appassionare alla disciplina orientale moltissimi bambini.

https://www.facebook.com/manuelabimbumbam/photos/a.225645234282200/1378535148993197/?type=3&theater

Manuela ha raccontato inun’intervista “Avevo timore di essere arruginita, ai tempi di Bim Bum Bam ero abituata ad improvvisare otto ore al giorno, qui ho un copione, tempi stabiliti. Ma un’altra leva che mi ha spinto a tornare è il rapporto con i bambini, mi manca molto”

Potrebbe interessarti anche: Avete mai visto la casa di Paolo Bonolis? Ecco alcune immagini della casa di lusso romana