Era Francesca Cacace in “La tata”, come troviamo oggi l’attrice Fran Drescher

Fran Drescher è un’attrice e doppiatrice americana, divenuta famosa in tutto il mondo grazie al ruolo di Francesca Cacace nella sitcom “La Tata”. La serie in questione racconta le vicende della donna, licenziata dal suo lavoro e che, bussando alla porta della famiglia Sheffield intenta a vendere dei prodotti cosmetici, viene assunta con il ruolo di tata per badare ai tre figli della famiglia.

La Drescher non ha solamente interpretato magistralmente quel ruolo, ma ha anche creato, sceneggiato e prodotto la serie dalla prima all’ultima puntata. Grazie al successo avuto con la famosa sitcom, la Drescher ha ottenuto la possibilità di lavorare anche in altri film, anche a livello cinematografico.

Ha lavorato anche come scrittrice e produttrice, oltre a continuare il suo lavoro come attrice.
Nel 2011 è stata scelta nel ruolo della protagonista della serie televisiva “Happily Divorced”, ma non ha avuto il successo sperato, essendo chiusa dopo sole due stagioni.

Anche un’altra serie tv che ha visto la Drescher protagonista, ha avuto la stessa sorte e parliamo di “A casa di Fran”, anche questa conclusasi dopo sole due stagioni a causa degli ascolti non propriamente buoni. Ma cosa fa adesso Fran?

Al momento non è al centro di altri progetti televisivi, ma in questi anni non è stata assolutamente ferma. L’attrice infatti ha continuato a lavorare attivamente per la fondazione Cancer Schmancer, creata dalla stessa Fran, dopo che nel 2000 ha scoperto di avere un cancro all’utero.

La Drescher dopo anni di visite e controlli, è riuscita a debellare la malattia e ha deciso di impegnarsi con la fondazione, per aiutare le donne che scoprono di avere questa brutta malattia.
Su questo argomento Fran ha scritto anche un libro, che riporta lo stesso nome della fondazione.

A quanto pare, dopo i vari successi avuti negli ultimi anni con i revival delle serie tv del calibro di Will &Grace, probabilmente ci sarà anche un sequel della famoso sitcom “La Tata”.