Enula è tra le cantanti di Amici: cosa sappiamo sul suo nome e sul perchè colora mani e volto.

Da qualche sabato il pubblico di canale 5 resta ipnotizzato davanti le performance degli allievi di Amici 2021. Il talent show storico diretto e condotto da Maria De Filippi anche in questa sua edizione continua a registrare un altissimo interesse dei telespettatori che da sempre sono appassionati al programma e che seguono il percorso dei vari concorrenti in gara, esprimendo giudizi e chiedendosi chi sarà il vincitore di questa nuova edizione.

Tra gli allievi che sono riusciti ad attirare maggiormente l’attenzione e l’ammirazione del pubblico social e dei telespettatori da casa sembra esserci la giovanissima cantante Enula. La ragazza è riuscita ad incantare il pubblico ed i giudici non solo per la sua voce ma anche per il suo particolare stile, davvero molto affascinante.

Enula ha visto crescere in modo esponenziale la sua popolarità soprattutto sui social dove il suo profilo è stato letteralmente inondato di followers e di likes. I fans sono rimasti estremamente affascinati dalle sue performance canore, ma hanno anche notato alcuni particolari che hanno fatto molto incuriosire.

PERCHE’ E’ SOLITA DIPINGERSI IL VOLTO E LE MANI

Primo tra tutti, il particolare che più ha incuriosito il folto pubblico social è l’ abitudine di Enula di dipingersi il volto e le mani con dei colori pastello durante le sue esibizioni. A spiegare il motivo di questo curioso rituale sarebbe stata la stessa Enula durante un Daytime.

La giovane cantante ha spiegato infatti di essere molto legata ai colori in generale e di sentirli molto come parte della sua vita e del suo carattere. Enula ha scelto quindi di portare con sé i colori durante ogni esibizione proprio a testimonianza di questo legame che la cantante sente con essi.

CURIOSITA’ SUL SUO NOME

Un’altra curiosità dei fan che la stessa Enula ha chiarito, riguarda proprio il suo nome, Enula infatti non è il nome d’arte ma il reale nome di battesimo della giovane cantante, nome che richiamerebbe quello di un fiore che la madre della giovane era solita raccogliere in gioventù. Enula Bareggi, inoltre sappiamo che è nata nel 1998 e che è di Milano.