Ecco quali sono i luoghi dove è più facile contagiarsi

La pandemia di Coronavirus, nel nostro Paese, non accenna a fermarsi e il governo è pronto sempre a varare nuove normative che possano arginare il problema. Si combatte con ogni mezzo possibile, le mascherine e il distanziamento sociale sono fondamentali, ma ci sono dei luoghi che sono un po’ più a rischio di altri, dove magari si verificano particolari condizioni di vicinanza e di permanenza nello stesso luogo che possono favorire le condizioni della sua proliferazione.

Uno studio pugliese del virologo Lopalco, ha indagato proprio questi luoghi: partendo da un focolaio di uno stabilimento in cui vengono lavorate le carcasse di animali, Lopalco ha individuato nell’umidità delle celle frigorifere, che abbassa le difese immunitarie, uno nei maggiori fattori di diffusione. Altro luogo superdiffusore è la chiesa, luogo di canto. E come sappiamo questa pratica aumenta l’emissione di droplet, le famose goccioline che possono infettare chi ci è intorno.


credit: pixabay/pasja1000

E poi ci sono le carceri, dove è difficile isolare i positivi, quindi gli stadi e ovviamente le discoteche e i locali al chiuso, dove è più facile assembrarsi. Anche gli sport di contatto andrebbero evitati. Uno dei problemi principali poi riguarda i trasporti che andrebbero meglio regolati, vista la grande frequenza di persone che li usano tutti i giorni. Inoltre in USA, due università, Berkeley e Tufts hanno prelevato campioni su 33 superfici in 12 luoghi pubblici che vanno dalle maniglie dei negozi, sino ai bancomat o ai cassonetti della spazzatura. Ecco, gli esperti hanno trovato tracce di Covid sull’8,3% delle superfici.

In sintesi, possiamo dire che: il rischio è più basso al supermercato, in biblioteca e al museo, dal medico (ma facendo attenzione alla sala d’aspetto), in ristorante per cibo d’asporto, quando si pratica sport e cene all’aperto, in campeggio, al distributore di benzina e in spiaggia.

Il rischio è medio: al centro commerciale, in ufficio e sui mezzi pubblici, ma anche in banca, in metro, in palestra, durante cene al chiuso, al parco giochi, in piscina, al bagno pubblico, in hotel, durante un picnic, al cinema, in teatro, in aereo. Il rischio è alto: al bar o al ristorante (se ci si sta molto), durante i funerali o i matrimoni, feste al chiuso, buffet, concerti, discoteche, stadi, messe, macelli, parchi divertimenti.

LEGGI ANCHE: Cosa fare se un nostro vicino di casa è positivo al Covid?

Total
0
Shares
Related Posts