Ecco come sbarazzarti dei batteri che si annidano nel tuo letto

Uno degli elementi molto importanti della nostra casa è sicuramente il nostro letto. Questo ci permette di ricaricare le nostre energie e riequilibrare le forze, dopo una lunga giornata di lavoro. Per questo motivo bisogna mantenerlo pulito per dormire sonni tranquilli!

All’interno di esso è facile che si formino alcuni agenti patogeni che possono crearci dei problemi, specialmente per quelle persone che soffrono di allergie. Acari e batteri possono dare problemi alla pelle e non solo. Per questo motivo è molto importante conoscere i metodi di pulizia e disinfezione, anche del letto! La salute va preservata anche durante il sonno. A questo non ci pensano in tanti, ma se sei qui, vuoi sicuramente scoprire come evitare il problema!

1. Gli acari
Gli acari della polvere sono dei minuscoli animaletti che non possono essere rilevati ad occhio nudo. Questi si nutrono principalmente del nostro sudore e delle cellule morte ed è facile trovarli in ambienti umidi e caldi e ovviamente nel nostro letto. Per cercare di eliminarli bisogna seguire alcune raccomandazioni chiave, che potrai trovare di seguito.


credit: pixabay/272447pixabay/keresi72

• Ridurre l’umidità: questo può avvenire o sfruttando un deumidificatore oppure ricordandovi di aprire, per almeno un’ora al giorno le finestre della stanza.
• Diminuite il quantitativo di oggetti nella stanza. Tappeti, cuscini e simili sono luoghi fertili per la proliferazione di questi animaletti fastidiosi.
• Pulite regolarmente i vostri pavimenti, sfruttando anche un’aspirapolvere e un panno umido, per rimuovere i residui di polvere.

2. Muffe e funghi
Secondo alcuni studi scientifici, nei nostri cuscini sono state trovate fino a 47 specie diverse di funghi, microscopici. Questi possono creare gravi problemi e per riuscire ad eliminarli è necessario posizionare un purificatore d’aria nella stanza del vostro letto.

3. Residui dei vostri animali domestici
Gli allergeni sono proteine secrete dagli animali e presenti in tutti i fluidi corporei, quindi si trovano nelle lacrime, nell’urina, e nelle ghiandole sebacee. Quindi bisogna prestare attenzione alle eventuali allergie causate anche semplicemente dal pelo dei nostri amici animali.

Per aiutarvi in questi casi ricordate di evitare che il vostro animale domestico dorma sul vostro letto e passate l’aspirapolvere sul materasso e sul cuscino almeno una volta alla settimana. Usate una punta di bicarbonato di sodio per pulire il vostro materasso e ricordate di cambiare regolarmente le lenzuola e le federe.

Se volete scoprire dei rimedi naturali per la pulizia del vostro materasso potete dare un’occhiata al video che troverete di seguito, dove sono raccolte interessanti informazioni per combattere acari e batteri al meglio. Ricordate che la pulizia potrebbe migliorare anche la vostra salute!

LEGGI ANCHE:
Evita che la tua biancheria intima venga danneggiata in lavatrice con questo trucchetto utilissimo
5 errori che tutti facciamo quando rifacciamo il letto