E’ uno dei luoghi più affascinanti della Polonia: l’incredibile miniera di sale di Wieliczka (12 foto)


Sicuramente in tutte le tavole del mondo è presente un prodotto talmente comune, che molti non tengono adeguatamente in considerazione… stiamo parlando del sale. Nel mondo esistono moltissimi luoghi per la sua estrazione e la sua lavorazione.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Josh Read (@joshread7)

Tuttavia in Polonia esiste un luogo in cui questo prodotto ha assunto un significato completamente diverso. Stiamo parlando della città di Wieliczka, situata nell’area meridionale della Polonia.

Se c’è una cosa di cui gli abitanti del posto possono andare fieri è che proprio qui è presente quella che è considerata una delle miniere di sale più belle del pianeta.

La miniera di sale Wieliczka venne aperta nella regione di Cracovia durante il XIII secolo e le sue attività sono rimaste in funzione fino a pochi anni fa. Fu solamente durante la metà del 2007 che ne venne fermata l’attività mineraria perché il luogo entrò a far parte delle aree protette dall’UNESCO.

Basterà osservare alcune fotografie che abbiamo scelto per voi, per comprendere l’interesse dell’Unesco di salvarguardare questo posto unico nel suo genere. Questa miniera sembra davvero una meraviglia naturale, mista all’ingegneria umana.

Non si può fare a meno di rimanere completamente a bocca aperta, entrando in queste straordinarie aree, che lasciano incantati i gruppi di turisti che annualmente le affollano.

Per moltissimo tempo questa miniera è stata il fulcro principale del commercio del sale della Polonia ed è servita per donare un contributo enorme all’economia del paese.

Entrando al suo interno non si può fare a meno di rimanere completamente assorti dagli incredibili dettagli.

È possibile anche ammirare statue, cappelle e una miriade di eccezionali lampadari.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Sofia Aziz (@sofia_aziz_)

I giochi di luce forniti da questi ultimi le donano un aspetto veramente straordinario.

Per certi versi sembra quasi di trovarsi all’interno di un enorme set cinematografico, e non in quello che per secoli è stato il luogo di lavoro di tantissime persone.

Ovviamente per motivi di sicurezza solamente il 2% della miniera è visitabile, il che fa comprendere quanto sia gigantesca nella sua complessità.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Maria Grzywacz (@majka78)